Basket - 07 febbraio 2024, 21:22

L’asse Romania-Germania sorride a Varese: biancorossi ai quarti di finale di FIBA Europe Cup

La Itelyum vince a Oradea, Leiden perde a Chemnitz: la squadra di Bialaszewski accede così al tabellone finale della competizione. Partita non scontata, viziata da una partenza ad handicap ma raddrizzata nettamente nella ripresa, grazie all’energia di Brown e alle magie di Hanlan. Prossimi avversari i cechi di Nymburk: andata il 6 marzo e ritorno la settimana successiva

Grande prestazione per Olivier Hanlan, capitano della Itelyum Varese

Grande prestazione per Olivier Hanlan, capitano della Itelyum Varese

Missione compiuta: la Itelyum avanza ai quarti di finale di FIBA Europe Cup. In Germania, Chemnitz ci mette poco più di un quarto a chiudere la pratica Leiden, e quindi la partita tra i biancorossi e Oradea diventa un vero e proprio spareggio. Da cui la squadra di Bialaszewski esce vittoriosa per 96-103.

Nel tabellone finale della competizione Varese trova ora i cechi di Nymburk, primi classificati nel Gruppo M.

Sul campo di Oradea non è stato tutto facile per Varese però, anzi. L’avvio non è stato dei più felici: la Itelyum sbaglia i primi sette tiri del match e va sotto 8-0 in un amen, e i giocatori in campo paiono la copia di quelli senza energia e agonismo di Leiden. I biancorossi sprofondano fino al -16 (36-20) di metà secondo quarto, e se all’intervallo sono sotto solo di 7 punti lo devono in particolare a Gabe Brown, unico veramente attivo, soprattutto in difesa, dei suoi nei primi venti minuti di gioco.

Nella ripresa Varese aggiusta il tiro: Spencer (che in difesa fatica contro Freeman) chiude regolarmente il pick & roll grazie agli assist di Hanlan mentre Moretti mette un paio di canestri pesanti, tra cui quello del primo vantaggio dei suoi, che arriva con 1:41 sul cronometro del terzo quarto, sul 72-73. Da lì Varese non si volta più: sale in cattedra capitan Hanlan, che mette 11 dei suoi 29 punti nel quarto quarto, in cui i biancorossi piazzano un parziale di 10-0 nei minuti centrali.

Il canadese è chirurgico al tiro: segna 29 punti con 8/10 dal campo e 7/8 ai liberi. Brown dà un grosso contributo con la sua difesa e la sua energia (oltre ai 17 e al 4/6 da tre), mentre Mannion registra un’altra prestazione con delle percentuali rivedibili, nonostante i 16 punti a segno: stasera mette un 5/14 frutto di una foga di aggredire la partita che lo fa schiantare troppo spesso contro le difese avversarie. 12 punti e 6 rimbalzi per Spencer, 9 per McDermott e 13, in uscita dalla panchina per Moretti.

Il peso specifico della partita si nota anche dalle rotazioni di coach Bialaszewski: tutto il quintetto va oltre i 25 minuti di impiego, e dalla panchina solo Moretti ha un minutaggio significativo. Oltre a lui, 16 minuti di buona intensità difensiva per Woldetensae (5 punti), 11 minuti per Ulaneo e solo un paio per Librizzi.

La Itelyum perde di un nulla la lotta a rimbalzo (30-28), tira con un ottimo 48% da fuori area, e perde un solo pallone nel secondo tempo, dopo gli otto dei primi venti minuti.

I quarti di finale, ora, si giocheranno su doppia gara di andata e ritorno, il 6 e il 13 marzo, contro i cechi di Nymburk.

 

La cronaca

4° quarto

Tripla di Gotcher, che pareggia la partita, ma anche Woldetensae la mette da fuori area. Da sotto vanno a segno Arledge prima e Woldetensae poi. 1/2 ai liberi di Mannion: 84-88. Tripla di Pearson e sgasata di Hanlan, che arriva al ferro. Tripla di McDermott e penetrazione di Hanlan: timeout Oradea sul 87-95. Freeman sbaglia due liberi e Hanlan può mettere il +10 a tre minuti dalla fine. Un libero a segno per Spencer prima della tripla di Neal. Tripla di Hanlan e altra tripla di Neal: 93-101 a meno di due minuti dalla fine. 2/2 di Hanlan e nuovo +10 a 56 secondi dalla fine. Tripla di Gotcher che chiude la partita: Varese vince 96-103 e avanza ai quarti di finale di FIBA Europe Cup.

3° quarto

Si riparte. Hanlan, Tarolis e ancora Hanlan a segno, prima della tripla del -2 di Brown. Tripla anche di Pearson, poi Freeman dalla lunetta fa 2/2 e riporta Oradea a +7. Altri due punti per Hanlan, ma Tarolis corregge a canestro un tiro sbagliato, stessa cosa che fa Spencer poi. Lay-up di Richard, ma Mannion dall’altra parte segna e subisce il fallo: libero a segno e 61-57. Triplona di Richard, a cui risponde Brown con la stessa moneta. Segna Freeman da sotto, pio tripla di McDermott: 66-63. Freeman segna ancora, stavolta dalla media, ma nulla può sul pick & roll chiuso da Spencer. Richard fuori equilibrio ne mette due, ma Spencer continua a segnare con il pick & roll: timeout Oradea sul 70-67. Long-two di Pearson, poi Hanlan si guadagna tre liberi: 2/3 e 72-69. Tripla del pareggio di Brown, e liberi del sorpasso di Moretti: Varese avanti 72-74. Segna Gotcher dalla media e ancora Moretti con la tripla. Al canestro di Pearson risponde Mannion da tre. Tripla anche di Gotcher, poi i due liberi a segno di Mannion chiudono il quarto sul 79-82.

2° quarto

Appoggio in contropiede di Arledge e la-up di Freeman, prima del canestro di Ulaneo. Tripla di Arledge e +14 Oradea. Canestro in penetrazione di Pearson e tripla di Mannion: 36-23. Due liberi a segno per Alredge, tripla di Moretti e mezzo gancio di Freeman. Brown subisce l’antisportivo: 1/2 ai liberi. Ancora Brown segna dalla media: 40-29 e timeout Oradea. È il turno di Hanlan di andare in lunetta: 2/2 e Varese è a -9. Tripla di Gotcher, poi bel canestro di Mannion in penetrazione, imitato da Hanlan che subisce anche il fallo: libero a segno e 43-36. Segna Freeman dopo un rimbalzo offensivo, ma McDermott risponde subito con la tripla del -6. Tripla anche di Richard. Spencer chiude il pick & roll con due punti, e Oradea chiama timeout sul 48-41. Segna Mannion con il floater e Freeman in tap-in: 50-43 all’intervallo.

1° quarto

Mannion, Hanlan, McDermott, Brown e Spencer il quintetto scelto da coach Bialaszewski. È subito 8-0 per i padroni di casa in avvio, con i canestri di Tarolis, Pearson e Neal. Tripla di Hanlan a mettere in partita Varese, va poi a segno Freeman da sotto e Tarolis con il mezzo gancio e il libero aggiuntivo: timeout Varese e 13-3. Dentro Woldetensae e Moretti, mentre Brown segna due liberi. A segno anche Freeman da sotto, imitato da Tarolis prima e da Hanlan poi: 17-7. Schiacciata e fallo subito per Spencer, mentre Baciu segna dopo il rimbalzo offensivo. Tripla da lontanissimo di Brown, 2/2 dalla lunetta per Tarolis e primo canestro anche di Moretti: 21-15. Ancora Baciu da sotto fa valere la sua stazza e Neal allunga ancora con due liberi a segno. Segna ancora Oradea con Pearson, poi la tripla di Moretti fissa il risultato sul 27-18 di fine primo quarto.

Palla a due alle 19.

Lorenzo D'Angelo


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU