Territorio - 04 luglio 2023, 10:00

Mesi di progetti e lavori, 700 kg di vernice e tanti volontari: è nato il “Knights Playground”

Il campo da basket donato alla città di Legnano è finalmente pronto. Un progetto, quello di Legnano Knights e Slums Dunk, che mira a creare svago e dare un punto aggregativo per chiunque possa amare e rispettare questo sport. L'inaugurazione ufficiale avverrà a settembre

Mesi di progetti e lavori, 700 kg di vernice e tanti volontari: è nato il “Knights Playground”

La città di Legnano incrementa la passione e la gioia per lo sport. Questo con la pallacanestro al centro del progetto ideato e portato avanti dai Legnano Knights e Slums Dunk, associazione benefica fondata dal playmaker del Legnano Basket Tommaso Marino (con Bruno Cerella) che mira a migliorare, attraverso la palla a spicchi, le condizioni di vita dei bambini che vivono in aree degradate del Mondo.

Sono serviti mesi di lavoro e progettazione, oltre 700 kg di vernice e l'aiuto di molti volontari, ma finalmente Legnano è pronta ad accogliere il "Knights Playground".

Il nuovo campo da basket, che verrà inaugurato nei primi giorni di settembre, è definito da tutti gli addetti ai lavori un piccolo capolavoro sociale, situato nel parco legnanese "Falcone e Borsellino". Mira a diventare un punto di aggregazione per tutti, specialmente per i più giovani amanti della pallacanestro.

In una società dove i valori dello sport cambiano ogni giorno inconsapevolmente, Legnano e la sua pallacanestro lavorano per un divertimento sano e un aiuto, socialmente utile, per chiunque sappia ancora entusiasmarsi attraverso lo sport.

Niccolò Crespi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

SU