Territorio - 30 giugno 2022, 17:06

Il sindaco di Castronno: «Inevitabile la chiusura della scuola Marconi di Sant'Alessandro»

Il primo cittadino Giuseppe Gabri, in un video, torna a spiegare i motivi della decisione: «Non è il Comune a chiudere ma i numeri, ci sono sempre meno bambini iscritti, che possono essere ospitati alla Pascoli. Aperto come sempre al dialogo con i genitori»

Il sindaco di Castronno Giuseppe Gabri nel video dedicato alla scuola Marconi

Il sindaco di Castronno Giuseppe Gabri nel video dedicato alla scuola Marconi

«La chiusura della scuola primaria Marconi di Sant'Alessandro è una scelta inevitabile»; con queste parole il sindaco di Castronno Giuseppe Gabri torna a parlare del futuro di uno dei due plessi elementari del paese.

Una decisione che ha generato malumori tra le famiglie e sul quale il primo cittadino è tornato in un video affidato ai social.

«Capisco di aver creato un disagio - spiega Gabri - ma non è l'amministrazione comunale a chiudere la Marconi ma i numeri; per il prossimo anno scolastico non ci sono i numeri per formare la classe prima. Ha senso tenere aperta una scuola per 70 bambini?".

La continua diminuzione delle nascite e degli iscritti sta penalizzando fortemente il plesso di Sant'Alessandro.

«La Pascoli occuperà solo 8 delle 12 aule a disposizione e le quattro rimanenti andrebbero ad ospitare alunni ed insegnanti della Marconi - ha proseguito il sindaco - cambierebbe solo il luogo delle lezioni».

Per la carenza di iscritti, prima o poi la scuola di Sant'Alessandro sarebbe destinata alla chiusura.

«Non è certo una decisione presa con piacere - ha dichiarato il primo cittadino - sono pronto ad ascoltare le esigenze dei genitori, anche di quelli fuori paese, incontrandoli singolarmente». 

C'è poi la questione economica, «che non è la principale - ha rammentato Gabri nel video - ma i 30mila euro annui risparmiati verrebbero destinati al piano di diritto allo studio della Pascoli per implementarne l'offerta formativa». 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU