Eventi - 14 giugno 2022, 12:08

A Sesto Calende torna la festa del Rione Mulini con un menù da non perdere: costine, alborelle e la polenta del Bertoldo

Dopo due anni di forzato stop, il 17, 18 e 19 giugno, riecco la tre giorni che apre da tradizione la stagione delle sagre sestesi. Scatenati i cuochi dell'associazione Mulini che prepareranno carni alla griglia, fritti, pulled pork, la coppa di suino affumicata per sei ore per poi essere servita in un panino. Previsti anche intrattenimenti musicali e spettacoli

A Sesto Calende torna la festa del Rione Mulini con un menù da non perdere: costine, alborelle e la polenta del Bertoldo

Il 17, 18 e 19 giugno, al Parco Pubblico di via Cattaneo a Sesto Calende, torna la festa del Rione Mulini.  

Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia riprende l’ormai tradizionale appuntamento di inizio estate che apre la stagione delle sagre sestesi con la festa promossa dell’associazione Mulini.  

Questa, nata per sostenere la partecipazione della squadra rappresentativa del rione e partecipante al Palio Sestese, si è ritrovata a sostenere altre associazioni o realtà meritevoli operanti per lo più sul territorio comunale sino ad arrivare a promuovere iniziative come il Concerto Gospel di Natale, presso la Chiesa dei Mulini, che vanta già due edizioni (quella del 2018 e 2019) confidando di tornare con l’edizione del 2022.    

Il menù dello stand gastronomico è da non perdere. La scelta spazia tra gustose carni alla griglia e sfiziosi fritti passando però dal km.0 della polenta del Bertoldo ed il ritorno di un tradizionale piatto da "laghée": le alborelle.

Non c'è da sorprendersi di leggere di costine, cotte sottovuoto e a bassa temperatura per 10 ore e brasate sulla brace di legna prima di essere servite, o del Pulled Pork, la coppa di suino affumicata per 6 ore per poi essere sfilacciata e servita in un panino accompagnata da una insalata di cavolo cappuccio e maionese.

Anche se alla domenica il finale viene riservato alla paella valenciana che per l’occasione verrà cucinata in una pentola gigante.    

Un buon motivo per la visita sono anche gli intrattenimenti che debutteranno, sin dal venerdì, affidandosi sia alla partecipazione del Corpo Musicale Giovanni Colombo che alla presenza del contenitore radiofonico strettamente sestese "SESTO alle 7" che sulle frequenze di SMS Radio darà voce ai protagonisti di questa tre giorni di festa.  

Sabato la scelta è stata quella di affidarsi alle musiche di Calo che non solo farà un intrattenimento musicale ma animerà la serata invitando anche al ballo forte di precedenti performance.        

Il finale, quella di domenica dalle 21:30, è invece affidato al duo Rossana Girotto e Laura Lampugnani (ovvero La Poetrice & La Zia Lau) che, accompagnate al pianoforte da Emanuele Pescia, metteranno in scena lo spettacolo "Con la A di AEROPLANO". Il racconto della storia appassionante di Amelia Earhart, famosa per essere diventata la prima aviatrice ad attraversare l'Oceano Atlantico.    

La manifestazione si terrà con qualsiasi condizione atmosferica essendo i posti a sedere al coperto.

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU