Eventi - 10 giugno 2022, 10:11

A Luvinate, tutta da gustare, arriva la porchetta abruzzese di Campli

Uno dei caposaldi della cultura culinaria italiana verrà servito domenica al Parco del Sorriso: un appuntamento molto atteso dopo un digiuno di due anni dovuto alla pandemia. Ci sarà anche la fanfara dei bersaglieri di Vergiate. Tutto il ricavato sarà devoluto per progetti nelle missioni in Congo

A Luvinate, tutta da gustare, arriva la porchetta abruzzese di Campli

Una domenica davvero speciale per Luvinate e per tutto il territorio: al Parco del Sorriso, dalle ore 12.00, ritorna l’appuntamento con il gusto e l’arte culinaria italiana della porchetta abruzzese.

Una porchetta italica di Campi arriverà dalla città Farnese di Campli (TE) e potrà essere gustata secondo il celebre suggerimento: “la porchetta è da mangiare senza coltello e forchetta perché messa in un panino ha un gusto sopraffino”.

Un appuntamento molto atteso che ritorna per la seconda edizione dopo la pausa degli ultimi due anni: tutto il ricavato sarà devoluto a sostenere i progetti nelle missioni in Repubblica Democratica del Congo della ONLUS Missioni San Giuseppe di Torino, quali arnie per la produzione di miele, pozzi d’acqua e apparecchiature elettromedicali.

Altrettanto appuntamento molto atteso sarà la sfilata ed il concerto della Fanfara dei Bersaglieri Vidoletti di Vergiate, alle ore 15.30, presso il Parco del Sorriso. Una “prima volta” molto attesa e che rinnoverà quel legame speciale tra i cittadini e il corpo dei Bersaglieri.

L’evento, promosso da Comune  e Pro Loco, è organizzato dalla Gastronomia Bianchi di Casciago e si svolgerà dalle ore 12.00 al Parco del Sorriso domenica 12 giugno. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU