Varese - 04 aprile 2022, 12:07

VIDEO. Non il solito negozio: il libro di Paolo Ambrosetti racconta novant'anni di commercio e passione guardando al futuro

Presentato questa mattina in Camera di Commercio il volume dello storico commerciante varesino. L'autore: «Ancora oggi mi diverto». Il presidente Lunghi: «Paolo sa innovare con tradizione». L'assessore Perusin: «Ci fa guardare avanti e superare le difficoltà»

VIDEO. Non il solito negozio: il libro di Paolo Ambrosetti racconta novant'anni di commercio e passione guardando al futuro

Tradizione, passione, innovazione: è quello che racconta "Non il solito negozio", il libro edito da Bookness che ripercorre oltre novant'anni di storia della Valigeria Ambrosetti di Varese guardando anche verso il futuro. Il libro è stato presentato questa mattina in Camera di Commercio a Varese. Un momento importante per la storia del commercio della città, oltre che dal punto di vista personale per Paolo Ambrosetti, titolare della storica valigeria. 

«Tanti commercianti si stanno approcciando al futuro - ha esordito Paolo Ambrosetti, ringraziando i genitori Maria e Lorenzo, le colleghe Michela e Federica, i maghi di video e web Stefano e Fabio, Fabio Lunghi della Camera di Commercio, l'assessore Ivana Perusin e Silvia Giovannini che ha condotto la presentazione - Oggi non si cerca un prodotto ma si cerca una storia, come scrive Stefania Pinna, giornalista di Sky, nella prefazione. L'idea del libro mi è venuta per raccontare novant'anni di storie: sono i racconti dei miei genitori che mi hanno fatto ripercorrere la vita vissuta dai miei nonni e dai miei bisnonni. Dal punto di vista del commercio sono anche ottimi consigli. Colleghi commercianti, non abbiate paura di raccontare ai clienti gli affari vostri».

«La Valigeria - continua - ha abbracciato molti periodi difficili dalla nostra storia: dalle guerre alle pandemie, rimanendo in piedi nonostante tutto. Cos'è cambiato nel commercio? Non stiamo mai con le braccia conserte - continua Paolo - inizio a lavorare alle 6.30 fino a tarda sera, ma ancora oggi mi diverto. Fare commercio non è solo vendere un prodotto ma "vendere senza vendere", cioè creare qualcosa di utile per il cliente, soprattutto per quelli che non accogliamo in negozio».

«Il commercio deve cambiare punti di vista - ha aggiunto Fabio Lunghi, presidente della Camera di Commercio di Varese - deve sapere innovare con tradizione, come ha fatto Paolo, soprattutto in quest'era di ritorno ai negozi di vicinato. Nonostante tutto quello che è accaduto, questo è uno dei territori più all'avanguardia del Paese e oggi sono felice di essere qui ad accompagnare la presentazione di questo libro. Avere attività gestite con innovazione, sviluppo e ricerca è vitale: un negozio che fa innovazione infatti non avrà mai crisi».

Alla presentazione era presente anche Ivana Perusin, vicesindaco e assessore al Commercio del Comune di Varese: «Anche in un momento difficile è nel dna dei varesini essere forti e resilienti rispetto alle difficoltà - ha detto - Paolo, che conosco dai tempi dell'oratorio a Casbeno, è unico nel guardare avanti, così come proviamo a fare noi, guardando al Pnrr per costruire la città del futuro in mezzo a mille difficoltà del presente. Grazie Paolo, perché guardi oltre con passione e idee».

Andrea Confalonieri

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU