L'informazione in Casa - 28 gennaio 2022, 12:00

VIDEO - Dai bonus edilizi alle agevolazioni per l’acquisto di immobili, tre esperti illustrano procedure e novità

Durante la diretta de "L’Informazione in Casa", rubrica dedicata all’immobiliare, di mercoledì 26 gennaio, due consulenti di PxV (Professionisti per Varese), un consulente creditizio e un commercialista, si sono confrontati con un geometra in merito ai bonus edilizi, con un focus sulle novità di quest’anno

VIDEO - Dai bonus edilizi alle agevolazioni per l’acquisto di immobili, tre esperti illustrano procedure e novità

Andrea Chemello, consulente del credito, Federico Guerriero, commercialista, e Cristian La Marca, geometra, sono stati i protagonisti della prima diretta del 2022 di PxV - Professionisti per Varese, all’interno della rubrica L’informazione in Casa, dedicata al mondo immobiliare.

I tre esperti si sono confrontati sui bonus edilizi e le agevolazioni del 2022 rispetto all'acquisto di immobili.

In particolare, ha spiegato il commercialista: «Possiamo parlare di due variazioni: il bonus facciate, che prevede un riproporzionamento della detrazione dal 90% al 60% e la semplificazione della presentazione del trasferimento dei bonus tramite agevolazione del credito, anche se, in merito a questa, ad oggi non è consentita la cessione del credito senza il visto di conformità» a causa di un mancato adeguamento del gestionale da parte dell’Agenzia delle Entrate.

La parola, quindi, è passata a Cristian La Marca, il quale si è soffermato sull’attività edilizia libera, «ovvero quegli interventi che non necessitano di una pratica edilizia o di titolo abilitativo, per la maggior parte dei casi si tratta di manutenzioni ordinarie (ad esempio, la sostituzione della caldaia o dei serramenti)».

Andrea Chemello, infine, ha ricordato ulteriori sgravi per i giovani che acquistano la prima casa, ad esempio il Decreto Sostegni Bis: «Se, all’interno della coppia, la persona che acquista o richiede il mutuo è under 36 e ha un ISEE inferiore a 40mila euro, l’imposta di registro ipotecaria catastale e l’imposta sostitutiva sul mutuo vengono azzerate. Questa agevolazione è valida per i rogiti fino al 31 dicembre 2022. Inoltre, un altro importante supporto arriva dal Fondo CONSAP, che permette di ottenere mutui fino al 100% del prezzo di acquisto - questo perché il Fondo, a fronte di determinati requisiti di TAEG e di tasso che agevolano l’acquirente, garantisce alla banca l’80% del credito».

In attesa della prossima diretta, qui sotto il video della live di mercoledì 26 gennaio.

 

 

 

Giulia Nicora

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU