Busto Arsizio - 26 gennaio 2022, 07:00

Busto, piazza Vittorio Emanuele volta pagina: «C'è voglia di rinascere e vivere in centro»

Si accende l'interesse verso le Dimore Liberty, bussano anche milanesi che intendono trasferirsi dalla metropoli. Fermento anche per i negozi

Busto, piazza Vittorio Emanuele volta pagina: «C'è voglia di rinascere e vivere in centro»

Piazza Vittorio Emanuele volta pagina: nelle Dimore Liberty, dopo anni immobilizzati in una specie di sortilegio, si sta registrando un nuovo fermento, nonché un nuovo interesse, con famiglie che decidono di abitare in centro.

Che vogliono restare a Busto Arsizio oppure che intendono trasferirsi qui: viene confermata anche l’attenzione dei milanesi, dato che spendendo di meno possono vivere in una città nelle vicinanze e facilmente raggiungibile. All’Ufficio vendite delle Dimore Liberty in via Solferino, è entrata RE/MAX Class - la RE/MAX del Sempione e sta cogliendo questi segnali e non solo.

Perché intanto – viene ribadito – si sta dando una ripulita al contesto e si vuole puntare anche a una socialità creata da piccoli eventi che possano rendere più viva la piazzetta centrale. Basta con il senso di abbandono e buio del passato, ecco che si sta rimettendo in moto questo spazio della città, un tempo vitale: la piazza, le strade adiacenti come via Solferino, le corti e il fitto dialogo di spazi e persone che possa riprendere a scorrere, nelle modalità moderne.

L’idea insomma – spiegano alla RE/MAX Class - è di valorizzare il cuore della città, restituire a Busto ciò che si merita, vale a dire un centro vissuto pienamente, andando a fare la spesa, bersi un aperitivo, godersi gli eventi culturali. C’è fermento sugli appartamenti, di varia tipologia, perché tanto più dopo il lockdown piace l’idea di vivere con tutto a portata di mano (e l’auto nel garage), ma anche con grandi finestre luminose e terrazzi che appunto l’emergenza e le sue restrizioni hanno fatto apprezzare. Una voglia di riprendersi il futuro che emerge anche dalla tipologia di famiglie che stanno chiedendo informazioni o comprando qui: «Nuclei in evoluzione, che prendono appartamenti più grandi, pensando al domani, a crescere. Poi entrano in case in classe A, dotate di domotica e  geotermia, altro aspetto che fa presa, insieme ai parcheggi distribuiti nei due piani interrati. Le abitazioni sono pronte, 60 giorni e le consegniamo».

Un’azienda specializzata - spiega ancora RE/MAX del Sempione - si sta occupando anche dei negozi, in vendita o affitto: uno dei problemi particolarmente avvertiti in via Solferino, con quelle vetrine tristemente troppo spesso vuote. Ci sono attività che si sono già interessate;  accogliendo diversi settori commerciali lo sforzo è di offrire una galleria naturale per gli abitanti e i passanti in centro. Con un’avvertenza: niente locali pubblici i cui orari si spingano verso la tarda sera con tutte le possibili ripercussioni. Mentre oggi c’è già un ristorante, oltre ad alcuni altri negozi come parrucchiere, erboristeria, uno per la cura della persona e della casa, un bar, la stessa agenzia: in tutto sono 14 i locali realizzati nelle Dimore Liberty, quasi la metà occupati. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU