Politica - 23 settembre 2021, 20:47

«Priorità al nuovo canile», Matteo Bianchi presenta le sue proposte per gli amici a 4 zampe

Nel parco di Villa Mylius, insieme agli alleati di Varese Ideale e al consigliere regionale Giacomo Cosentino, il candidato sindaco ha presentato le proposte per gli animali d’affezione inserite nel suo programma: «Sono membri della famiglia a tutti gli effetti e meritano grande considerazione»

«Priorità al nuovo canile», Matteo Bianchi presenta le sue proposte per gli amici a 4 zampe

E’ l’unico programma elettorale, quello del centrodestra, che ha dedicato un capitolo agli animali d’affezione e alle proposte per migliorare la convivenza con gli amici a 4 zampe in città. Cinque i punti che Matteo Bianchi ha dedicato ai cani e ai loro padroni, cominciando però da chi un padrone non ce l’ha, ovvero gli ospiti del canile di via Friuli.

«Che non può definirsi propriamente un canile – spiega Bianchi – La struttura di via Friuli non è assolutamente più adatta ad ospitare i cani e urge trovare una nuova area per l’edificazione di un nuovo canile». Il Comune aveva pensato a via Duni e ha pubblicato anche un bando per realizzare il nuovo canile in project financing. «Il tentativo di mettere una pezza all’ultimo minuto su un tema che si è sempre ignorato – ha specificato – Una finanza di progetto non è pensabile e nemmeno sostenibile per le associazioni di volontariato che operano nei canili. Con che soldi lo realizzerebbero e come poi lo manterrebbero? Il canile va fatto con i soldi del comune e in un’area adeguata».

Il consigliere regionale Giacomo Cosentino ha anche confermato la possibilità di un contributo regionale alla realizzazione della nuova struttura: «Se il comune ci presentasse un progetto, troveremmo i fondi, ma fino ad oggi niente ci è stato sottoposto».

Bianchi ha annunciato poi la volontà di creare in città altre aree verdi attrezzate e dedicate alla socializzazione dei cani e dei padroni. La volontà di sostenere l’organizzazione di manifestazioni ed eventi dedicati agli animali di affezione e «l’installazione di punti di distribuzione di sacchetti in città, perché il tema della manutenzione e del contrasto al degrado passa anche da queste piccole cose». Infine Bianchi ha parlato di educazione e di incontri nelle scuole per sensibilizzare i bambini e i ragazzi sulla detenzione degli animali domestici, «che non sono sfizi e nemmeno oggetti che possono essere “regalati” con superficialità».

Il candidato sindaco ha inoltre voluto sottolineare «come questo tema mi è davvero caro. Sono cresciuto con i cani, ne ho avuti molti nell’arco della mia vita e anche adesso convivo con un maltese che si chiama Tripè (in dialetto tre piedi), perché è nato con tre zampe e pur essendo di razza nessuno lo voleva».

Valentina Fumagalli


SPECIALE ELEZIONI 2021 - VARESE
Vuoi rimanere informato sulla politica di Varese in vista delle elezioni 2021 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE POLITICA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE POLITICA sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU