Lombardia - 21 settembre 2021, 16:54

Sequestrate 61 dosi di cocaina e hashish a Castano. Il grazie del sindaco agli agenti

È stata la Polizia locale a intercettare due spacciatori: manette in un caso, l'altro malvivente è scappato ma è stato identificato: «Avanti per una città migliore»

Sequestrate 61 dosi di cocaina e hashish a Castano. Il grazie del sindaco agli agenti

«Sessantun dosi di sostanze stupefacenti: cocaina ed hashish già suddivise in dosi e pronte per essere vendute». Droga che andava a nuocere in primis ai giovani del territorio, ma che è stata intercettata dagli agenti della Polizia locale di Castano Primo.

Che è stata pubblicamente ringraziata dal sindaco Giuseppe Pignatiello: «Le dosi sono state rinvenute in un controllo dai nostri agenti che hanno provveduto a sequestrarle e ad arrestare uno dei due malviventi, l’altro si è dileguato ma è stato identificato».

Di qui il commento sui social: «Una importante operazione segno del grande lavoro della nostra Polizia locale che non posso che ringraziare per competenza e professionalità. Andiamo avanti per una città migliore. Con una azione che possa essere di repressione certo, ma anche di attenzione per i nostri giovani e per le persone più fragili».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU