Busto Arsizio - 20 settembre 2021, 18:03

18 pazienti Covid a Busto, uno a Saronno. Età media 71 anni

Arici, direttore sanitario dell’Asst Valle Olona: «Rispetto alla scorsa settimana c’è un modesto incremento di ricoverati ma, a differenza dello scorso anno, i pazienti che necessitano di un trattamento intensivo sono molti meno»

I padiglioni Polichirurgico e della Formazione dell'ospedale di Busto

I padiglioni Polichirurgico e della Formazione dell'ospedale di Busto

A oggi, lunedì 20 settembre, sono ricoverati in Asst Valle Olona 19 pazienti Covid-19.

18 si trovano nell’unità operativa di Malattie infettive dell’ospedale di Busto Arsizio (due dei quali necessitano di ventilazione assistita non invasiva, ovvero il casco C-pap).

Un paziente è ricoverato all'ospedale di Saronno. L’età media è di 71 anni.

Al momento due persone sono in accertamento al pronto soccorso dell’ospedale di Busto Arsizio per sintomatologia riconducibile a Sars-CoV-2.

«Rispetto alla scorsa settimana – afferma il direttore sanitario dell’Asst Valle Olona, Claudio Arici – c’è un modesto incremento di ricoverati ma, a differenza dello scorso anno, la quota di pazienti che necessitano di un trattamento intensivo è sensibilmente inferiore. I dati degli studi clinici stanno convergendo sulla necessità di somministrare una terza dose dopo sei mesi e, da oggi in Regione Lombardia, i pazienti più fragili, quelli a maggior rischio per la durata inferiore della protezione immunitaria, potranno accedere ad una dose supplementare di vaccino».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU