Territorio - 19 settembre 2021, 12:30

Gavirate in festa, in viaggio con l'Alzheimer Fest

La cittadina affacciata sul lago di Varese ospiterà, dal 24 al 26 settembre, un evento improntato alla solidarietà, all'incontro, agli abbracci e ai sorrisi a cura dell'associazione Progetto Rughe Odv

Gavirate in festa, in viaggio con l'Alzheimer Fest

Una festa diversa dalle altre, improntata alla solidarietà, all'incontro, ad abbracci e sorrisi; questo lo spirito della manifestazione "In viaggio con l'Alzheimer Fest", in programma a Gavirate nel prossimo fine settimana, dal 24 al 26 settembre. 

Sempre più una festa di “rete”, che vede la presenza di tante associazioni, tanti volontari e di tante Case di Riposo della provincia di Varese, che collaborano, pur se a distanza, con entusiasmo e tante idee per vedere i sorrisi dei loro e dei nostri anziani.

«Le vedremo in video nella sfilata “Come ad Hollywood”, tutti riuniti virtualmente nella nostra festa - spiegano gli organizzatori di Progetto Rughe Odv - ammireremo gli alberi preparati a distanza e addobbati dagli animatori delle RSA».

Dopo la sospensione delle attività e della festa nel 2020, dovuta alla pandemia, riprende l’evento che vuole combattere lo stigma della malattia e proseguire nelle azioni della Comunità Amica delle Persone con Demenza, la comunità solidale che accoglie le fragilità voluta dal Comune di Gavirate.

Questo è l'obiettivo di Progetto Rughe Odv, costituito in nuova associazione gaviratese dal maggio 2021

Il programma:

Venerdì 24 settembre all’auditorium lo spettacolo con Betty Colombo, Alessandro Grosso, Mirko Carchen “La voce della fisarmonica, Autobiografia sonora di una vecchia Signora”, con ingresso libero e offerte a favore di Progetto Rughe. Ingresso su prenotazione e per maggiori di 12 anni con Green Pass

Sabato 25 settembre all’auditorium lo spettacolo che conclude il Festival dei Laghi Lombardi ”C’era una volta la tempesta”, con Matteo Carassini e regia Flavio Stroppini, con ingresso libero e offerte a favore di Progetto Rughe. Ingresso su prenotazione e per maggiori di 12 anni con Green Pass

Domenica 26 settembre sul lungolago dalle 9,30 Ginnastica del Sorriso, alle 10,30 apertura della festa con le Autorità, il carosello delle barche della Canottieri Gavirate con la musica di Dan Shim Sara Gallasso e Renato Franchi, i laboratori e i giochi dei ricordi, il Ponte tibetano e la torre di arrampicata con il Cai Gavirate, la premiazione degli alberi addobbati dalle RSA del territorio a cura della Giuria dei Lions Gavirate.

Dopo il pranzo con la Pro Loco, dalle 14 allo Spazio Roda “Welfare per Sognatori” con le Compagnie Malviste e Michele Farina “Quello che ho imparato dal mondo Alzheimer “ del dottor Pietro Vigorelli, con l’ausilio di Rete55. Le mostre di Rughe, di Alzheimer Fest Aps, della ProGavirate Lo spazio Associazioni che vede Progetto Rughe e la sua biblioteca, Cri Medio Verbano, Varese Alzheimer Odv, Cristalli d’Argento Aps, Varese in Maglia, Associazione del Sorriso, Avis Gavirate.

Una festa inclusiva che si apre alla comunità, pensata per bambini, adulti, anziani. Le RSA che partecipano: Fondazione Bernacchi Gerli Gavirate, Menotti Bassani Laveno, Velini Tradate, Longhi e Pianezza Casalzuigno, Casa Don Guanella Ispra, Residenza  Lago Maggiore Porto Valtravaglia, Il Melo Gallarate, Focris Saronno, Centro Accoglienza Anziani Lonate Pozzolo.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU