Cronaca - 19 settembre 2021, 16:20

Allarme del Codacons per una nuova truffa via mail su falsi rimborsi Amazon

I truffatori stanno contattando le loro vittime in tutta Italia, anche nel Varesotto, chiedendo di cliccare su un link per ricevere la cifra dovuta e che rimanda a un sito simile a quello dell'azienda dove si domanda di lasciare i dati della carta di credito che così viene svuotata

Allarme del Codacons per una nuova truffa via mail su falsi rimborsi Amazon

Una nuova truffa via mail sta raggiungendo in questi giorni migliaia di potenziali vittime in tutta Italia, compresa la provincia di Varese. 

L'allarme giunge dal Codacons, l'associazione dei consumatori che mette in guardia i cittadini dal non farsi truffare. 

«Il piano è semplice ed efficace - spiega l'associazione - i truffatori inviano un ampio numero di email simili a quelle ufficiali di Amazon contattando molti utenti italiani. La mail è scritta in un italiano corretto e quindi non mette in allerta gli utenti. Nella mail viene sostenuto che Amazon ha dimenticato di fare un rimborso per un prodotto mai spedito agli utenti. A quel punto viene indicato un link su cui cliccare che riporta ad un sito internet simile ad Amazon ma nel quale viene richiesto di inserire tutti i dati della propria carta di credito per “ricevere il rimborso».

«Una volta inserita la carta e convalidato la verifica di sicurezza - continua il Codacons - il sistema automatizzato svuota invece tutto il massimale disposizione. Ricordiamo che Amazon non è responsabile in questi casi e la stessa azienda lotta contro questo tipo di truffe. Prestate sempre la massima attenzione alle mail che arrivano anche da brand che sembrano familiari: le false mail sono sempre in agguato! Se doveste sospettare qualcosa e la vostra mail riguardasse Amazon in particolare potete inoltrarla per ulteriori verifiche a spoofing@amazon.com».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU