Calcio - 11 settembre 2021, 20:16

Era tutto scritto: i ragazzi del Varese vincono il primo Memorial Peo Maroso. La lettera di Malagò: «Figura intramontabile che resta nel cuore della gente»

Battendo la Solbiatese ai rigori e il Legnano (2-1), la Juniores biancorossa alza al cielo di Masnago il trofeo intitolato alla memoria di una leggenda. Il presidente del Coni scrive: «È stato giocatore, allenatore e presidente di una società che è diventata una seconda pelle, perché il Varese è stato semplicemente la sua vita»

Era tutto scritto: i ragazzi del Varese vincono il primo Memorial Peo Maroso. La lettera di Malagò: «Figura intramontabile che resta nel cuore della gente»

Era tutto scritto: a cinque giorni dal nono anniversario della sua scomparsa, Peo Maroso è ancora così "presente" al Franco Ossola da soffiare sui guantoni del portiere Cristian Vono, che para il rigore decisivo alla Solbiatese, e sui piedi di Riccardo Coratella e Marco Volpi, che regalano la vittoria sul Legnano (2-1), decisiva affinché la juniores biancorossa alzi al cielo di Masnago il primo Trofeo alla memoria della grande leggenda del Varese.

In una serata bellissima e commovente, dove era presente per un saluto anche il sindaco Davide Galimberti, è arrivato anche il messaggio del presidente del Coni Giovanni Malagò per ricordare «una figura intramontabile destinata a rimanere nel cuore della gente». 

«È stato giocatore, allenatore e presidente di una società che è diventata una seconda pelle - ha aggiunto Malagò - perché il Varese è stato semplicemente la sua vita».

Presenti in tribuna, oltre a mister Ezio Rossi, tanti cuori biancorossi tra cui Gipo Calloni, Papini, Ramella, Fabris, Morini, De Lorentiis, Criscimanni e Grotto. Alla consegna del trofeo, con il presidente Stefano Amirante e Stefano Pertile accanto ai ragazzi allenati da Porro, anche il figlio di Peo, Virgilio, la nipote MartinaPaolo Macecchini, che ha offerto la coppa, l'organizzatore Danilo Filippini e il giornalista Vito Romaniello. Ma, soprattutto, a qualcuno - guardando lassù - è sembrato di vedere gli occhi sorridenti di Maroso.

In allegato in Pdf la lettera completa del presidente del Coni Malagò.

Files:
 Saluto Peo Maroso (684 kB)

A. C.


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU