Sociale - 07 settembre 2021, 19:21

Passaparola: la “centrale della solidarietà” cresce

Associazione mobilitata per “coprire” 62 posizioni lavorative in diversi settori. Ma si attivano anche nuovi servizi e si prepara la festa per reperire risorse. Conferenza stampa con sindaco e assessore ai Servizi sociali

Nuovi, qualificati servizi di Passaparola: professionisti a disposizione. Nell'immagine in fondo all'articolo, la conferenza stampa con il sindaco Antonelli e l'assessore Attolini

Nuovi, qualificati servizi di Passaparola: professionisti a disposizione. Nell'immagine in fondo all'articolo, la conferenza stampa con il sindaco Antonelli e l'assessore Attolini

Nuovi servizi, garantiti con il supporto di professionisti che si sono avvicinati all’associazione, la segnalazione sulla disponibilità di 62 posizioni lavorative per le quali si cercano candidature e l’annuncio di una festa per raccogliere risorse: questi, in sintesi, i contenuti della conferenza stampa convocata oggi, 7 settembre, da Passaparola nella sede di via Ferrer (vedi foto in fondo all'articolo).

E proprio la sede, messa a disposizione dal Comune, fa la differenza nella possibilità di rendere l’offerta del sodalizio più ampia e sistematica. «Grazie a questi spazi – ha sottolineato la presidente, Paola Surano, alla presenza del sindaco, Emanuele Antonelli, e dell’assessore ai Servizi Sociali, Osvaldo Attolini – possiamo garantire un’offerta a 360 gradi». Tra vecchi e nuovi, l’elenco delle opportunità si fa nutrito: ricerca di lavoro, distribuzione di pacchi alimentari, assistenza nella compilazione di documenti e curricula, colloqui per il supporto psicologico, italiano per stranieri, Caf e Patronato, consulenza legale. «Stiamo avviando nuove collaborazioni con professionisti» ha introdotto la presidente passando la parola al componente del Consiglio direttivo, Luca Folegani. «Da sempre – ha dichiarato quest’ultimo – Passaparola mette al centro dell’attenzione la persona. Abbiamo bisogno di consulenze sempre più professionalizzate e personalizzate. Oltre alle figure che già si sono messe a disposizione, altre si stanno avvicinando».

Così Devis Martinello, già alla guida dell’associazione e tuttora attivissimo: «Avvieremo anche laboratori per valorizzare la manualità, ovviamente mantenendo quello che è uno dei nostri punti di forza, la ricerca del lavoro. Ci sono 62 posizioni da coprire negli ambiti più diversi: settore meccanico, pulizie, ristorazione. Confermiamo il momento del giovedì mattina, dedicato a questa specifica attività. E naturalmente, oltre alle persone che hanno voglia di trovare un’occupazione, da noi sono benvenute le imprese che il lavoro lo offrono».

Palpabile la soddisfazione per il clima collaborativo instaurato con il Comune. E il primo cittadino ha ringraziato: «La vostra opera toglie lavoro ai Servizi sociali, che fanno tantissimo ma ricevono richieste da tutte le parti. Alleviano anche l’opera dell’anagrafe. Pensate a quanto tempo si deve investire, in quegli uffici, quando si presentano stranieri disinformati. È proprio una questione di comprensione reciproca, non secondaria». Considerazione non troppo ottimista del sindaco sulle speranze legate al Pnrr («…i fondi sembrano destinati prevalentemente agli investimenti ma i Comuni vanno in sofferenza più che altro per le spese correnti») e parola all’assessore Attolini: «C’è uno spazio tra cittadini e Pubblica amministrazione che solo le associazioni possono colmare. Non si tratta solo di constatare il funzionamento del principio di sussidiarietà ma anche di tenere presente una maggiore facilità di rapporto».

Annuncio finale su un momento per la raccolta fondi: cena, incontri con imprenditori e professionisti, esposizioni, laboratori al Museo del Tessile. Data ipotizzata: 9 ottobre.

Intanto sono in partenza i nuovi servizi: supporto psicologico il giovedì mattina, Caf / Patronato martedì (mattina e pomeriggio), consulenza legale martedì pomeriggio, nella sede di via Ferrer. Si riceve previo appuntamento (339.4537979; ass.passaparola@libero.it)

Stefano Tosi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU