Sociale - 07 settembre 2021, 16:53

L’importanza di chiedere aiuto come «forma di cura»: inizia il progetto per diffondere la cultura del sociale

La violenza sulle donne e le ultime fasi della vecchiaia: due temi molto sentiti saranno al centro di una serata di ascolto, condivisione e lettura, con la partecipazione della psichiatra e psicoterapeuta Emma Luciani. L’appuntamento è per giovedì 9, a Besozzo, alle 20.45.

L’importanza di chiedere aiuto come «forma di cura»: inizia il progetto per diffondere la cultura del sociale

Aiutare e sostenere le donne che hanno subìto violenza. Questa è la missione di Donna Si-Cura OdV, associazione di Travedona Monate che, giovedì 9 settembre, farà da madrina a Letture alla Casa delle Persone: l’importanza del chiedere aiuto, progetto nato a luglio da Francesca Pianese, Consigliere Comunale di Besozzo, e Nicola Tosi, attore e regista varesino, dopo una serata di lettura di poesie e condivisione di progetti (in basso, alla voce "Files", la locandina in .pdf).

L’iniziativa verrà ospitata proprio presso la Casa delle Persone, nell’ex CFP, in Via Mazzini 4, ora sede di varie associazioni che operano a favore delle donne. 

«Durante la serata – racconta Tosi – presenteremo testi letterari narrativi poetici o saggistici con valenza sociale, il progetto finale è creare un partenariato tra l’Assessorato alla Cultura e quello ai Servizi Sociali».

La scelta dell’ospite esterno è ricaduta sulla psichiatra, psicoterapeuta e scrittrice Emma Luciani, di cui verranno letti alcuni estratti dell’ultimo romanzo, Omissioni, oltre che del saggio psicoterapeutico Se i nonni si ammalano. «Con lei - interviene la Pianese – affronteremo il tema dell’importanza del chiedere aiuto, prima forma di cura e di supporto, con particolare riferimento alla violenza sulle donne ed alla fase di vita della vecchiaia».

Una parte letteraria, quindi, che si unisce a una più “tecnica”, quasi una relazione sull’aiuto, il vero tema centrale della serata, «perché l’obiettivo è quello di usare, nei prossimi mesi, gli spazi di Comune di Besozzo per promuovere la divulgazione della cultura con chiari risvolti sociali. Ci piacere proporre, a partire da questa serata, un calendario mensile di incontri, in cui leggeremo e interagiremo con il pubblico. Giovedì sarà così, i partecipanti potranno relazionarsi con Emma Luciani, porre domande anche per risolvere problemi familiari e personali, ci sarà un aiuto, un sostegno», conclude il regista varesino.

L’appuntamento è per giovedì 9 settembre, alle 20.45. L’ingresso è libero, previo invio del modulo scaricabile a questo link https://bit.ly/3h9yw9x all’indirizzo mail casadellepersone@gmail.com entro le ore 12.00 di giovedì 9 stesso.

A coloro la cui iscrizione verrà confermata dal personale comunale, è chiesto di presentare al momento dell’evento il modulo Dichiarazione sulle condizioni di salute (https://bit.ly/3tr4rY8).

Files:
 Locandina-09.09.2021 (582 kB)

Giulia Nicora

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU