Varese - 06 agosto 2021, 15:49

«Un palazzo di sette piani e un nuovo supermercato in via Carcano? No grazie. Meglio nuovi parcheggi e un parco giochi per bambini»

Una famiglia residente nell'adiacente via Cairoli ha scritto una lettera a VareseNoi: «Gli incidenti sono quotidiani, con altre attività commerciali la zona diventerà impraticabile. Non abbiamo bisogno di negozi fantasma né di altro inquinamento, ma di sicurezza e vivibilità».

«Un palazzo di sette piani e un nuovo supermercato in via Carcano? No grazie. Meglio nuovi parcheggi e un parco giochi per bambini»

Fa discutere il progetto di riqualificazione del comparto di via Carcano e Cairoli a Biumo Inferiore presentato dall'amministrazione comunale di Varese (LEGGI QUI): tra l'altro questa mattina, 6 agosto, si è verificato un incidente stradale che ha mandato in tilt il traffico (LEGGI QUI), cosa non certo rara in questa zona della città dove confluiscono i flussi di chi arriva da viale dei Mille e viale Belforte per dirigersi in centro.

A esprimere la propria contrarietà al progetto è una famiglia residente in via Cairoli, che ha indirizzato una lettera firmata al nostro giornale per manifestare tutte le perplessità riguardanti il futuro del comparto voluto dal Comune. 

«Siamo sgomenti dopo aver letto il progetto - spiegano - della palazzina di via Cairoli dove abitiamo non si fa alcun riferimento benché vi risieda una ventina di famiglie e siano presenti anche piccoli negozi e uffici». 

«Si vogliono costruire un palazzo di sette piani - prosegue la lettera - come se non ce ne fossero già di quasi totalmente disabitati come in viale Valganna/Famila, un supermercato come non bastassero quelli presenti in zona e nessuno pensa al caos che si creerebbe?».

«Già entrare ed uscire da casa nostra spesso è assai difficoltoso - continua la famiglia di via Cairoli - a causa della mancanza di educazione di persone che parcheggiano davanti al nostro cancello, o le grosse difficoltà ad immettersi su via Carcano dovute al continuo verde del semaforo di viale Belforte. In una situazione di via vai continuo e mancanza di rispetto delle minime regole di sicurezza, visto che spesso il tratto di via Cairoli viene fatto in contromano, non osiamo immaginare cosa potrà accadere».

La questione della sicurezza e della vivibilità della zona è centrale, come dimostra anche l'incidente stradale di questa mattina. «Gli incidenti sono quotidiani, tamponamenti dovuti alla disattenzione di chi guida - si legge nella missiva - con altre attività commerciali, la via Carcano e conseguentemente la piccola via Cairoli diverranno impraticabili».

I residenti di via Cairoli avanzano una proposta. «Non sarebbe meglio creare solamente dei parcheggi e un'area verde dedicata ai ragazzi per giocare? Se come si è detto l'ex area Cagna, ora del Comune, dovrebbe diventare uno studentato non sarebbe più opportuno fare qualcosa per l'università? Non abbiamo bisogno di altre attività fantasma, né di altro inquinamento». 

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU