Eventi - 05 giugno 2021, 15:52

Ottava edizione per la corsa Tra Ville e Giardini

Venerdì 11 giugno prende il via la manifestazione podistica serale nei parchi più suggestivi della città

Ottava edizione per la corsa Tra Ville e Giardini

Ottava edizione per la manifestazione “Tra Ville e Giardini”, la gara podistica serale organizzata da ASD Runner Varese con il patrocinio del Comune di Varese. Un percorso competitivo di oltre undici chilometri che parte alle 20.00 dai Giardini Estensi, prosegue nella zona pedonale e attraversa i parchi cittadini più suggestivi, come i quelli di Villa Panza e Ville Ponti.
 
La gara come sempre è resa possibile grazie agli organizzatori di ASD Runner Varese in collaborazione con il Comune di Varese, il Fai che ha concesso i passaggi nel parco di Villa Panza e la Camera di Commercio per il passaggio nel parco delle Ville Ponti. Preziosa anche la collaborazione di associazioni ben radicate a Varese e dei numerosi volontari coinvolti nell’organizzazione e controllo del percorso.
 
Una manifestazione che ha ottenuto un risultato positivo sin dal suo esordio nel 2013, con la partecipazione di circa 350 atleti, e che nelle ultime edizioni ha attratto sempre più partecipanti, arrivando a sfiorare i 1.000 atleti, competitivi e non.
 
«Una corsa che quest’anno ha il sapore di rinascita, di desiderio di tornare alla normalità – dichiara l’assessore allo Sport e Benessere Dino De Simone – con un percorso che riesce ad unire il valore dello sport con la scoperta del paesaggio e delle bellezze naturali dei nostri parchi».
 
Anche quest’anno la manifestazione è intitolata ad un atleta scomparso, Luigi Bottari, il cui trofeo sarà in premio alla prima donna classificata. Per il primo uomo classificato il trofeo sarà intitolato alla memoria di Roberto Zanella, vigile del fuoco sottratto troppo presto all’affetto dei suoi cari.
 
La manifestazione è lungo un percorso panoramico che configura la gara come una “city-country”: un neologismo descrive perfettamente le caratteristiche e la varietà del tragitto. Mentre la situazione di emergenza e i regolamenti non consentiranno per l’edizione 2021 di organizzare le classiche gare non competitive nè il mini giro per i bambini.
 
«Quest’anno la gara farà parte del Trittico dei laghi - dichiarano il presidente di ASD Runner Varese Nicola Mandrisi e la responsabile iscrizioni e gestione gare Rosi Caliaro - Vogliamo inoltre ringraziare gli sponsor storici che anche quest’anno ci sosterranno. Come ogni anno avremo la maglia per tutti gli atleti e l’originale medaglia di legno che quest’anno è ricavata da rami di faggio, un albero legato alla saggezza e alla tradizione, alla conservazione della memoria. E’ un albero con grande capacità di adattamento, sinonimo di longevità e prosperità. Da ultimo vorremmo rivolgere un messaggio di tolleranza agli automobilisti, perché con po’ di pazienza permetteranno di regalare a centinaia di persone la possibilità di appropriarsi di un’ora di normalità e di godere di quanto di più bello la nostra città può offrire».
 
Tutte le informazioni inerenti alle vie interessate e alla logistica sono disponibili sul nostro sito www.asdrunnervarese.com

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU