Hockey - 06 febbraio 2020, 23:15

HOCKEY. Vecchio cuore giallonero batte 7 assenze e l'Appiano: il Pastore Tedesco indica la via all'overtime (5-4). Una vittoria per Marco Franchini (foto)

Il Varese senza sette giocatori perde anche Franchini per un infortunio che si teme serio (nella foto la sua uscita dal ghiaccio) ma non molla un centimetro, lotta da vero Mastino e vince ad Appiano al supplementare. Contro tutti e contro tutto

Il momento in cui Marco Franchini, che aveva segnato lo splendido gol dell'1-0 nel primo tempo, esce dal ghiaccio portato a braccia dai compagni: oggi si sottoporrà ad alcuni esami al Circolo

Il momento in cui Marco Franchini, che aveva segnato lo splendido gol dell'1-0 nel primo tempo, esce dal ghiaccio portato a braccia dai compagni: oggi si sottoporrà ad alcuni esami al Circolo

Il vecchio cuore giallonero batte più forte dei sette giocatori assenti, dell'infortunio a Franchini, del pareggio subito a 42 secondi dalla fine della partita. Batte così forte da riuscire a sentire fino a Varese l'urlo del radiocronista Max Airoldi che, dopo 3'41" di overtime, fa tremare tutti quando Daniel Ross Tedesco copre le lacrime di Marco Franchini

Una stagione d'altri tempi, una partita d'altri tempi vinta con una mossa d'altri tempi di coach Massimo Da Rin che nell'overtime schiera solo attaccanti (Perna, Marcello Borghi, Tedesco): il Pastore Tedesco lo premia al culmine di una serata prima sofferta e poi, dopo l'uscita per infortunio di Franchini (si teme qualcosa di serio, incrociamo le dita: domani la lastra alla tibia in ospedale a Varese dirà di più), diventa a tratti dominata grazie a quella scarica di adrenalina con cui i Mastini, quando sono colpiti al cuore, fulminano tutti.

Varese contatissimo con sole tre linee di difesa e tre d'attacco figlie di una sequela di assenze micidiali: Re, Schina, Raimondi, Vanetti, Teruggia, Di Vincenzo, Privitera. Varese lunghissimo nell'anima e in quel vecchio cuore giallonero più grande del vento contro che, in queste condizioni, abbatterebbe un toro. Ma non un Mastino.

L'Appiano rimonta due volte in un terzo periodo splendido, prima con Maino (3-3) e poi strozzando l'urlo in gola di Michale Mazzacane (4-3), che aveva portato avanti il Varese a 2 minuti dalla sirena prima del 4-4 di Engl al 19'18" forse su un errore di Tura, comunque gigantesco in molte occasioni. Ma la voglia di tornare negli spogliatoi e dire a Marco Franchini "questa è per te" era troppo forte

Nel momento peggiore della partita, sotto 2-1 e con appena otto uomini d'attacco dopo la mazzata dell'uscita dell'attaccante numero 12, in 25 secondi del secondo periodo prima Tedesco (da cinque metri parte un missile: 2-2) poi Piroso recuperando il disco in difesa, avanzando da solo e segnando nell'angolo dopo aver saltato tutti (3-2) avevano già messo sul ghiaccio il vecchio cuore giallonero

Nel secondo periodo era uscito quasi subito, portato a braccia, Marco Franchini, l'autore del meraviglioso 1-0 del primo tempo (terza gara consecutiva a segno, stavolta con il disco scaraventato sotto la traversa): una disdetta, con il Varese che restava con appena 8 giocatori d'attacco. Pajic e Tombolato su disattenzione di Caranci firmavano il 2-1 casalingo.

Primo tempo pieno zeppo di penalità (12 minuti ai Mastini, 6 all'Appiano), solido, concreto. Poi la girandola d'emozioni di una squadra che non muore mai: più che il primato, è questo che davvero fa sognare. Sabato questa squadra che sta lasciando tutto sul ghiaccio, merita davvero tutto dal suo Palalbani.

Appiano-Varese 4-5 all'overtime (0-1, 2-2, 2-1, 0-1)
Reti: nel primo periodo 18'50" Franchini (M.Mazzacane, Perna) 0-1; nel secondo periodo 11'24" Pajic 1-1, 15'57" Tombolato 2-1, 16'45" Tedesco 2-2 (Perna, M.Borghi), 17'10" Piroso 2-3 (Odoni, F.Borghi); nel terzo periodo 2'43" Maino 3-3, 18' Michael Mazzacane (Piroso, Asinelli) 3-4, 19'18" Engl 4-4; nell'overtime 3'41" Tedesco (Perna, M.Borghi).

Varese: Tura (Bertin); Ilic, Francesco Borghi, M.Borghi, Perna, Franchini; Caranci, Cecere, Tedesco, Asinelli, Odoni; E.Mazzacane, Lo Russo, Piroso, M.Mazzacane, Andreoni. Coach: Massimo Da Rin.
Arbitri: Marco Bagozza, Leandro Soraperra (Mauro De Zordo, Mirco Fabrizio Da Pian).
Note - Tiri Ap 38, Va 38. Penalità Ap 10', Va 14'.


MASTER ROUND: SESTA GIORNATA 

Bressanone-Merano 4-6, Appiano-Varese 4-5, Valpeagle-Pergine 3-5.

Settima giornata, sabato 8 febbraio,  ore18.30: Pergine-Appiano, Varese-Bressanone. 19.30: Merano-Valpeagle.

CLASSIFICA MASTER ROUND 

Merano, Varese 28. Pergine 24. Valpeagle, Bressanone 17. Appiano 14.

QUALIFICATION ROUND

(prime due ai playoff, l'ultima retrocede in IHL Div. 1)

Sesta giornata, ore 20.30: Como-Caldaro 4-5 overtime, Valdifiemme-Alleghe 2-5. 

CLASSIFICA QUALIFICATION ROUND
Alleghe 19. Caldaro 18. Valdifiemme 15. Unterland 10. Como 6.

Settima giornata, sabato, ore 19.30: Caldaro-Valdifiemme, Unterland-Como. Riposa: Alleghe.

Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

SU