/ Cultura

Cultura | 25 giugno 2024, 16:11

“Matteo. Il Vangelo” con Laura Marinoni apre “Tra Sacro e Sacro Monte”

Al via la quindicesima edizione del festival. Lo spettacolo, prodotto dall’associazione Tra Sacro e Sacromonte, propone la lettura del Vangelo che tenne a battesimo il primo atto della rassegna teatrale

Laura Marinoni

Laura Marinoni

Parte Tra Sacro e Sacro Monte con Laura Marinoni in “Matteo. Il Vangelo” alla XIV Cappella del Sacro Monte di Varese, giovedì 4 luglio alle 21.

L’attrice e cantante italiana è una delle voci più importanti del teatro italiano. Diretta da maestri italiani indimenticabili da Patroni Griffi a Strehler, si è misurata con maggiori registi europei passando con semplicità da ruoli drammatici ad altri brillanti. Ha girato film per cinema e televisione, avendo sempre come grande passione le tavole del palcoscenico che l’hanno portata a conseguire diversi riconoscimenti tra i quali il premio Eleonora Duse, il premio Ubu e il premio Flaiano.

Più volte protagonista al festival, Laura Marinoni torna per aprire questa quindicesima edizione con lo stesso testo che aprì la prima edizione nel 2010 e che fu interpretato da Lucilla Morlacchi, la grande attrice milanese amata da Luchino Visconti. Ed ecco così, dopo tutte queste edizioni, un'altra grande attrice milanese amata dai più importanti registi del nostro teatro ci accompagna in un percorso attraverso le pagine più significative di un testo straordinario come il Vangelo di Matteo, un testo capace di scuotere profondamente animi e coscienze degli uomini contemporanei; un testo che sa parlare a tutti per la sua asciuttezza e la sua modernità, in scrittura e contenuti. Non si poteva che partire da qui: da un testo fondamentale per la storia della nostra civiltà in cui Matteo è sicuramente considerato al pari dei grandi autori tragici greci.

Il filo rosso che collega i 15 anni del festival con uno spettacolo che diede il via alla prima edizione si riallaccia con un testo che ha affascinato intellettuali, politici e religiosi. Una performance che supera paradossalmente la dimensione del testo sacro e parla all’umanità con umanità e complessità straordinarie, al di là del credo religioso. Lo spettacolo è assicurato anche in caso di pioggia e sarà ospitato nella centrale Basilica di san Vittore a Varese con comunicazione al mattino stesso sulle piattaforme social e sul sito del Festival".

Informazioni utili
Su www.trasacroesacromonte.it sono disponibili tutte le informazioni su: biglietti, acquisti on line e in loco, servizio bus navette del giovedì (Da P.le Gramsci/Valverde a P.le Pogliaghi - A/R
costo: 1,60 euro durata 90 minuti, con obbligo di acquisto per andata e ritorno - euro 3,20 totali - Biglietti A/R acquistabili in loco), accesso alla XIV cappella e ai Giardini Estensi, opzioni in casi di pioggia, titoli d’ingresso per persone con disabilità.

I biglietti sono in vendita a 12 euro + diritti di prevendita online e fino al 3 luglio è possibile acquistare il carnet per tutti i 5 grandi spettacoli al costo di 55,00 euro + diritti di prevendita.

L’acquisto in loco, al costo di 13 euro, è possibile la sera dello spettacolo del giovedì allo spazio Pogliaghi dalle 19.30. Per l’ingresso il biglietto cartaceo o digitale va presentato alla Casa Museo Lodovico Pogliaghi che, in occasione delle serate di spettacolo, sarà eccezionalmente aperta al pubblico e visitabile anche nelle ore serali alle 18.30 e alle 20.

Per informazioni: info@casamuseopogliaghi.it

Prossimi appuntamenti
Il 4 luglio, in replica tutti i giovedì di luglio alle 18.30 e domenica 21 alle 10.30, 18 e 20 dalla chiesa dell’Immacolata Concezione di Via Prima Cappella 5 sono previsti i pellegrinaggi teatrali de La Caduta dei Cementi, una performance immersiva audioguidata attraverso le parole di Giovanni Testori. Il progetto di Karakorum Teatro / La Confraternita del Chianti in coproduzione con Associazione Tra Sacro e Sacromonte e il patrocinio di Casa Testori è un percorso punteggiato dalle cappelle del Sacro Monte di Varese.

Il ritrovo sarà alla chiesa dell'Immacolata Concezione, Via Prima Cappella 5. Sempre la chiesa dell’Immacolata ospiterà anche la mostra fotografica di Giuseppe Bottelli: Lungo il cammino…volti, gesti, sguardi. Fra le cappelle del Sacro Monte di Varese, aperta dalle 15 alle 19: tutti i giovedì di luglio; sabato 6 e 20; domenica 7 e 21.

Tra Sacro e Sacro Monte è anche per i bambini con Quando cadono le stelle, la performance audioguidata che aspetta gli spettatori, dai 6 ai 10 anni, domenica 7 e 28 luglio al Campo dei Fiori alle 10.30 per raccontare è la storia di un sogno, quello di un bambino nato tanto tempo fa a Catania: Salvatore Furia. Un desiderio espresso da piccino che lo segue per la vita e che alla fine si realizza: un Osservatorio Astronomico per tutti.

La produzione è di Karakorum Teatro / La Confraternita del Chianti, in collaborazione con l’Osservatorio Astronomico G.V. Schiaparelli di Varese e L’Aquilone Cooperativa Sociale.

c. s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore