/ Varese

Varese | 22 giugno 2024, 09:14

CHE TEMPO FARÀ. Il sole di questa mattina non durerà a lungo. Domenica di nuvole con il rischio di rovesci

Il bollettino mattutino del Centro Geofisico Prealpino conferma che i prossimi giorni non saranno molto diversi da tutti quelli che li hanno preceduti, con temporali e pioggia in agguato in provincia di Varese

CHE TEMPO FARÀ. Il sole di questa mattina non durerà a lungo. Domenica di nuvole con il rischio di rovesci

Il cielo sereno e il sole d'inizio giornata non dureranno a lungo: secondo il bollettino mattutino del Centro Geofisico Prealpino, infatti, la nostra provincia sarà interessata da un progressivo peggioramento in serata e nella giornata di domani. Anche la prima parte della prossima settimana non sarà priva del rischio rovesci o temporali.

Oggi, sabato, cielo generalmente soleggiato al mattino e nel primo pomeriggio, in seguito sviluppo di maggiore nuvolosità che darà luogo ad alcuni rovesci o temporali a partire dai rilievi, poi fenomeni sparsi in serata anche sulla pianura. Temperature massime tra 24 e 28 gradi.

Ci attende una domenica con molte nuvole, salvo qualche schiarita momentanea. A tratti probabile transito di rovesci e temporali. Temperature in calo tra 20 e 23 gradi in giornata.

Lunedì è previsto poco sole, nuvolosità spesso estesa accompagnata da qualche rovescio, al mattino perlopiù sulla bassa padana, poi locali fenomeni temporaleschi nel pomeriggio su Alpi e Prealpi. Temperature in giornata attorno a 22 gradi o leggermente superiori.

Martedì alternanza di sole e nuvole accompagnate da rovesci sparsi e locali temporali. 

Mercoledì
prosegue il tempo variabile, parzialmente soleggiato ma con possibilità di annuvolamenti e locali piovaschi. Miglioramento graduale nel tardo pomeriggio e sera.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore