/ Cronaca

Cronaca | 18 giugno 2024, 10:33

Ubriaco e armato dà in escandescenze e danneggia la sede Cri di Cuvio

Denunciato il tunisino che ieri sera ha creato il caos all’interno della struttura in cui sono ospitati diversi migranti prima di venire fermato dai carabinieri di Laveno

Ubriaco e armato dà in escandescenze e danneggia la sede Cri di Cuvio

(da LuinoNotizie.it) È entrato all’interno della sede della Croce Rossa del Medio Verbano di Cuvio che lo ospita, da alcuni mesi, insieme ad altri migranti e, come una furia, ha iniziato a devastarla danneggiando tutto ciò che gli capitava a tiro, da un mezzo di servizio all’arredamento della struttura.

Il responsabile di questi momenti di caos e di panico è un tunisino di 30 anniubriaco e armato con alcuni coltelli da cucina che, fortunatamente, non ha pensato di utilizzare per ferire le persone presenti.

La richiesta di aiuto partita dalla struttura ha portato all’intervento dei carabinieri della Stazione di Laveno Mombello che, accorsi sul posto, sono riusciti a bloccare l’uomo. Questi, nel delirio, si è anche ferito da solo a un braccio ed è stato trasportato in ospedale per ricevere le necessarie cure.

Il responsabile degli spazi di Cuvio messi a disposizione dei rifugiati, su richiesta della Prefettura, ha deciso di querelare il 30enne, che è stato anche denunciato per danneggiamento e per porto d’armi abusivo. I coltelli che aveva in suo possesso sono stati subito sequestrati.

da LuinoNotizie.it

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore