Politica - 11 giugno 2024, 17:13

Bordonaro (Lega): «Se Macron fosse sindaco di Varese quest’oggi si dimetterebbe di certo»

Il segretario cittadino della Lega commenta la tornata elettorale di sabato e domenica scorsi. «Fossero elezioni comunali, la coalizione di centrodestra vincerebbe al primo turno; l'amministrazione del sindaco Galimberti riceve una sonora sfiducia politica dalle urne». Su Tovaglieri: «Abbiamo il privilegio di votare un candidato del territorio»

Bordonaro (Lega): «Se Macron fosse sindaco di Varese quest’oggi si dimetterebbe di certo»

Marco Bordonaro, segretario cittadino della Lega, commenta la tornata elettorale di sabato e domenica scorsi.

«Conseguentemente alle recenti elezioni premono alcune considerazioni riguardanti la città di Varese e il suo voto.

Il primo dato significativo è che, nonostante le sinistre cantino vittoria, con questi risultati la coalizione di centrodestra composta da Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia ha ottenuto oltre il 50% di consensi dai varesini e, fossero elezioni comunali, vincerebbe al primo turno.

L'amministrazione del sindaco Galimberti riceve una sonora sfiducia politica dalle urne. Sommando i voti di Pd, Alleanza Verdi-Sinistra e Movimento Cinque Stelle una eventuale coalizione di centrosinistra non arriverebbe nemmeno a un misero 36%. Vedendo quanto accaduto in Francia, se Macron fosse sindaco di Varese quest’oggi si dimetterebbe di certo...

Per quanto riguarda la Lega, in un momento di calo generale raffrontato al risultato straordinario del 2019, Isabella Tovaglieri ha comunque sostanzialmente confermato le sue preferenze in città: siamo l'unico partito che ha il privilegio di poter votare un candidato del proprio territorio poi eletto nell'aula di Strasburgo, mentre gli altri sono costretti a scrivere sulla scheda elettorale il nome di qualcuno che risiede a molti km di distanza e a Varese ci viene - forse - giusto per le elezioni a raccattare qualche voto, mentre invece Isabella, qui a Varese, è di casa.

Le sinistre sono in moderata, virtuale crescita per un “effetto Thatcher” di cieca opposizione al governo di centrodestra ma non portano grandi contenuti innovativi.

Come Lega – conclude Bordonaro analizzando il voto locale per le elezioni europee - confermiamo i voti ottenuti alle Regionali, anche se sicuramente possiamo fare e faremo di più in futuro, sempre attenti alla concretezza, al buonsenso e al benessere dei cittadini e della nostra terra, dai palazzi di Bruxelles fino ai nostri quartieri, abbandonati da amministrazioni miopi e ideologizzate».

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU