/ Scuola

Scuola | 06 giugno 2024, 12:01

School Cup Extra Time, il grazie ai partner che hanno reso possibile la spedizione a Venezia

L’evento di venerdì 31 maggio a Venezia ha permesso alla vincente della Varese School Cup, il Liceo Ferraris, di sfidare l’Istituto Pacinotti di Mestre. Ha vinto il Ferraris, ma ha trionfato soprattutto lo sport. Il viaggio a Venezia, l’organizzazione della trasferta e la possibilità di avere una divisa ad hoc per l’evento è stato merito dei partner di Varese School Cup per questa edizione Extra Time. Massimiliano Di Caro: «Sostenere i ragazzi in questa prestigiosa trasferta è stato per noi motivo di orgoglio»

School Cup Extra Time, il grazie ai partner che hanno reso possibile la spedizione a Venezia

Varese School Cup è stato uno dei progetti di maggior successo de Il Basket Siamo Noi, in sintonia con l’Ufficio Provinciale Scolastico e, ovviamente, Pallacanestro Varese. L’evento di venerdì 31 maggio a Venezia, School Cup Extra Time, ha permesso alla vincente della Varese School Cup, il Liceo Ferraris di Varese, di sfidare l’Istituto Pacinotti di Mestre, vincitore della Reyer School Cup. Ha vinto il Ferraris, ma ha trionfato soprattutto lo sport.

Il viaggio a Venezia, l’organizzazione della trasferta e la possibilità di avere una divisa ad hoc per l’evento è stato merito dei partner di Varese School Cup per questa edizione Extra Time: Isybank, Scoiattolo, Lasi, Goglio, Triple, Olympia Wealth Management, Autolinee Varesine e Poliambulatorio Malpensa Med.

Una delle novità tra gli sponsor del progetto è Scoiattolo Pasta Fresca.

«Sostenere i ragazzi dell’Istituto Ferraris di Varese in questa prestigiosa trasferta è stato per noi motivo di orgoglio: un primo modo per avvicinarci ad un grandioso progetto educativo pensato per i giovani, la Varese School Cup. Questa iniziativa, infatti, è un’eccellenza del nostro territorio capace di coinvolgere e stimolare i giovani studenti delle scuole secondarie di II livello in diverse attività, non solo sportive, e per mettersi in gioco con passione e impegno, riscoprendo l’importanza dell’aggregazione - dichiara Massimiliano Di Caro, Direttore Generale di Scoiattolo Pasta Fresca - Ringraziamo il Basket Siamo Noi per il grande lavoro e per aver costruito in soli due anni qualcosa di davvero potente, che cresce ogni anno di più grazie alla qualità delle idee e dell’organizzazione stessa».

Al Palasport Ancilotto di Mestre, dunque, l'evento School Cup Extra Time, il primo appuntamento condiviso tra due istituti partecipanti a due tornei scolastici differenti.

Grazie alla collaborazione tra le società Reyer Venezia e Pallacanestro Varese, e del Supporter Trust biancorosso “Il Basket Siamo Noi”, i vincitori della Volksbank Reyer School Cup, Istituto Antonio Pacinotti di Mestre, e della Isybank Varese School Cup, Liceo Scientifico Galileo Ferraris di Varese sono stati protagonisti di una mattinata di basket, scuola ed amicizia.

Le due formazioni campioni dei rispettivi tornei si sono sfidate per quaranta minuti sul parquet e il Liceo Ferraris ha vinto 95-76 in una partita caratterizzata da assenze da entrambe le parti. L'evento è stato impreziosito dalle tifoserie di entrambe le scuole come da tradizione della School Cup mentre due gruppi di Dance Crew hanno contribuito a scaldare l'atmosfera: le studentesse della Scuola Europea varesina, vincitrice nel corso dell’anno del contest della Isybank Varese School Cup e le giovani dell'Istituto Gritti di Mestre, partecipanti al Contest della Volksbank Reyer School Cup. Inoltre i giovani studenti si sono sfidati anche al 3-Point Contest, vinto da Claudio Carità con 8 centri su 15.

I vincitori, tuttavia, sono stati realmente tutti i partecipanti perché hanno condiviso un'esperienza importante che resterà nel bagaglio personale di ognuno. L'evento si è inoltre concluso con il terzo tempo in cui ragazze e ragazzi hanno pranzato assieme. Alla mattinata hanno partecipato anche il Dott. Marco D'Aquino e il Dott. Marco Zago, Dirigenti Scolastici di Pacinotti e Ferraris, Paolo Bettio, Responsabile Marketing orogranata, Raffaella Demattè, Responsabile delle Relazioni Esterne biancorossa e Marco Bussetti, Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico del Veneto.

c. s.


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore