/ Attualità

Attualità | 04 giugno 2024, 11:15

Beppe Marotta è il nuovo presidente dell'Inter: «Incredibile per un ragazzo che a 17 anni entrava nello spogliatoio del Varese»

Il dirigente sportivo aggiunge un nuovo tassello alla sua straordinaria carriera. A lui anche i complimenti del presidente della Regione, il "rossonero" e "amico varesino" Attilio Fontana

Beppe Marotta è il nuovo presidente dell'Inter: «Incredibile per un ragazzo che a 17 anni entrava nello spogliatoio del Varese»

Beppe Marotta è il nuovo presidente dell'Inter. Lo ha reso noto la nuova proprietà: «F.C. Internazionale Milano S.p.A. (“Inter” o il “Club”) annuncia oggi la proposta nomina di Giuseppe Marotta a nuovo Presidente e la nuova composizione del Consiglio di Amministrazione della Società, che sarà confermata dall'Assemblea degli azionisti che si terrà a Milano in data odierna». Un passaggio formale, quello della nomina, che sarà ufficializzato al termine dell'assemblea nella giornata di oggi.

Il dirigente varesino aggiunge così un altro importante tassello nella sua straordinaria carriera, iniziata proprio nel Varese, come lui stesso ha ricordato in queste ore in una dichiarazione: «Era inimmaginabile per un ragazzo che ha 17 anni entrava nello spogliatoio del Varese, trovarsi un giorno alla presidenza di un club così prestigioso. Metterò tutta la mia passione e competenza a disposizione di questa comunità».

«Desidero ringraziare Oaktree per la fiducia dimostrata nel darmi questa opportunità di lavorare al fianco loro e del Consiglio di Amministrazione. Questa nomina è un riconoscimento del fantastico lavoro svolto dalle molte persone che hanno gestito il Club negli ultimi tre anni. Sono orgoglioso di far parte dell'Inter e ribadisco il mio impegno nei confronti della Società» le prime parole di Marotta da numero uno della società nerazzurra. 

Al varesino Maratta sono arrivati anche i complimenti di un altro varesino illustre, il presidente delle Regione Lombardia Attilio Fontana. Il governatore, noto tifoso rossonero, ha accolto così la notizia: «Buon lavoro a Beppe Marotta per questo nuovo e importante incarico» a seguito della sua nomina alla presidenza dell'Inter.

Complimentandosi con “l’amico varesino”, il presidente Fontana ricorda come «proprio mercoledì scorso la Regione gli abbia conferito il Premio Rosa Camuna, la più alta onorificenza dell’ente». Un riconoscimento dalla sua Regione, spiega Fontana, «per ciò che ha fatto nella sua carriera di manager del calcio, soprattutto in Lombardia, oltre che con l’Inter, con Atalanta, Monza, Como e Varese».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore