/ Meteo e ambiente

Meteo e ambiente | 30 maggio 2024, 14:24

In arrivo forti temporali e grandinate: allerta arancione nel Varesotto

Dal pomeriggio di giovedì 30 maggio è previsto maltempo soprattutto sulla zone prealpine e di pianura: in serata attesa un'intensificazione delle precipitazioni con fenomeni intensi. Nottata e venerdì 31 maggio all'insegna dell'instabilità con possibili temporali e rovesci

In arrivo forti temporali e grandinate: allerta arancione nel Varesotto

La Protezione Civile della Lombardia ha emesso una nuova allerta meteo arancione per forti temporali con possibilità di grandine anche sulla provincia di Varese a partire dalle 14 di giovedì 30 maggio e fino alle 21 di venerdì 31 maggio. 

Sulla Regione atteso nel corso della giornata di oggi 30 maggio il transito da Ovest verso Sudest di rovesci o temporali sparsi, prevalentemente sulle zone Prealpine e di Pianura. In serata è prevista un’intensificazione delle precipitazioni, a partire dalle zone occidentali di Alta Pianura e Prealpine. 

Si attendono i fenomeni convettivi più intensi dalla serata. Irregolari picchi di precipitazione nelle 12 ore tra i 40 e i 70 mm. Ventilazione arealmente debole o al più moderata; localmente forte durante gli eventi convettivi più intensi

Tra la notte e la mattinata di domani 31 maggio si manterranno condizioni marcatamente instabili sul territorio, con precipitazioni diffuse ed intense a carattere di rovescio o temporale in veloce spostamento dalle zone occidentali prealpine e di pianura verso quelle centrali ed orientali. In questa fase possibili picchi isolati di precipitazione nelle prime 12 ore della giornata tra 50 e 100 mm sulle Pianure e sulle zone prealpine, con cumulate maggiori attese sulle zone orientali.

Nel corso della mattinata i fenomeni saranno in attenuazione sulle zone occidentali mentre su quelle centro-orientali saranno ancora insistenti nel pomeriggio ed in generale esaurimento entro la serata. 

Ventilazione diffusamente moderata o forte settentrionale tra la mattina e il pomeriggio, in particolare in concomitanza degli eventi convettivi più intensi, con raffiche previste generalmente tra 40 e 70 km sulle pianure occidentali e oltre i 70 km/h in quota sui rilievi settentrionali.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore