/ Canottaggio

Canottaggio | 21 maggio 2024, 14:51

Quattro varesini del remo alle Olimpiadi di Parigi. Ma Cesarini non ce la fa

Preolimpico di canottaggio a Lucerna: la campionessa in carica nel doppio pesi leggeri (insieme a Valentina Rodini) non potrà difendere il titolo conquistato a Tokyo. Pass strappato invece per i "gaviratesi" Nicholas Kohl, Linda De Filippis e Alice Codato, e per Davide Verità della Canottieri Monate

Federica Cesarini e Valentina Rodini nella foto di Canottaggio.org

Federica Cesarini e Valentina Rodini nella foto di Canottaggio.org

Le campionesse in carica Federica Cesarini e Valentina Rodini non difenderanno il titolo conquistato a Tokyo alle Olimpiadi 2024 di Parigi.

 

Al Preolimpico di Lucerna la varesina e la cremonese, nonostante una gara tutto cuore, non sono andate al di là del quarto posto nella finale del doppio pesi leggeri, lasciando così per strada i due possibili pass a cinque cerchi, andati invece a Francia e Grecia.

 

Sarà invece della più importante kermesse sportiva mondiale Nicholas Kohl, della Canottieri Gavirate, che insieme a Matteo Lodo, Giovanni Abagnale e Giuseppe Vicino ha vinto la finale del quattro senza maschile.

 

Pass strappato anche dalle ammiraglie dell’otto, sia maschile che femminile. E anche qui gioia per altri “varesini”: a Parigi andranno Davide Verità (SC Monate), secondo in finale con l’otto degli uomini, nonché Linda De Filippis e Alice Codato, entrambe della Canottieri Gavirate, prime con l’otto rosa.

 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore