/ Economia

Economia | 20 maggio 2024, 07:00

Strategia di digital marketing: quali sono gli errori da non fare?

Le strategie di digital marketing sono essenziali per il successo delle aziende nell'era digitale. T

Strategia di digital marketing: quali sono gli errori da non fare?

Le strategie di digital marketing sono essenziali per il successo delle aziende nell'era digitale. Tuttavia, nonostante gli sforzi, molte di queste strategie falliscono a causa di errori comuni ma evitabili. Capire quali siano questi errori è fondamentale per ottimizzare le campagne e raggiungere gli obiettivi prefissati.

La mancata definizione di obiettivi chiari, l'ignoranza del target di riferimento e l'uso poco efficace degli strumenti di analisi sono solo alcuni dei fattori che possono compromettere il successo. Analizzare e comprendere questi aspetti permette di costruire una strategia di digital marketing solida e di evitare i passi falsi più comuni.

Per esempio a volte alcune aziende decidono di iniziare delle campagne pubblicitarie senza avere le competenze di chi è esperto del settore come quelli che lavorano nell’Agenzia Google Ads a Verona.

Questo si traduce in uno spreco di tempo, di energie e di risorse. Invece bisogna capire nello specifico quali sono gli errori da non fare, per poi affidarsi a una web agency di alto livello.

Un primo errore che si fa spesso riguarda contenuti che si dimostrano poco rilevanti.

Il contenuto fallisce quando non è rilevante per il pubblico di destinazione, risultando autoreferenziale. È fondamentale che il contenuto aziendale incontri le priorità dei clienti, piuttosto che fornire elenchi di servizi generici, creando confusione.

Invece risulta molto più efficace evidenziare come determinati prodotti e i servizi possono risolvere specifici problemi dei clienti, distinguendosi così dalla concorrenza, offrendo un'esperienza significativa agli utenti.

Altre cose da evitare per avere successo nel marketing on line

Una causa di fallimento delle strategie di marketing digitale è la mancanza di misurazione dei risultati. Monitorare le giuste metriche in questi casi infatti è essenziale.

Le metriche di visibilità non possono essere ignorate in quanto hanno il potere di valutare quanto l'azienda è visibile per il pubblico di riferimento, includendo il traffico del sito web, il coinvolgimento sui social media, nonché la partecipazione agli eventi online e offline.

Invece le metriche di coinvolgimento indicano se il mercato di riferimento è coinvolto, attraverso visualizzazioni di contenuti del blog aziendale, download di contenuti premium e interazioni nei canali social e durante eventi come webinar.

Le metriche di generazione dei lead misurano sia la creazione di marketing qualified lead (MQL) che la loro trasformazione in sales qualified lead (SQL) da affidare alla forza vendita.

 Teniamo presente che nel settore B2B è difficile associare una vendita direttamente all'impegno del team marketing: però è possibile misurare i lead qualificati, affidati al settore vendite, nonché tracciare le attività del lead nel CRM, come per esempio contenuti scaricati e webinar interattivi e gratuiti.

Un altro fattore di fallimento di una strategia di marketing è l'assenza di programmazione. In questo senso sarà fondamentale scrivere articoli strategici che si adattino alle esigenze del pubblico e alle priorità aziendali, pianificando un ciclo di produzione e promozione dei contenuti attraverso un calendario editoriale.

Spesso le aziende producono contenuti di valore ma non li organizzano in un percorso strategico. Confondere una strategia di content marketing con una brochure promozionale è un errore comune.

Se un potenziale cliente si sente aggredito da una comunicazione troppo orientata alla vendita, potrebbe non voler più entrare in contatto con l'azienda.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore