/ Territorio

Territorio | 17 maggio 2024, 14:26

Riapre il Lido La Noce di Angera: il Comune ha pubblicato il bando

Uno dei luoghi più iconici dell'estate angerese, chiuso dal 2017 a causa di un incendio, è pronto a tornare punto di riferimento per cittadini e turisti del lago Maggiore, con il chiosco e la sua terrazza panoramica: si cerca un gestore che possa occuparsi eventualmente anche della spiaggia

Il nuovo Lido La Noce ad Angera

Il nuovo Lido La Noce ad Angera

Sono passati sette anni da quell’incendio che, nel 2017, portò alla chiusura di un vero e proprio punto di riferimento dell’estate di Angera. Ora, finalmente, il chiosco Lido La Noce riapre. Oggi, 17 maggio, è stato pubblicato il bando per individuare un nuovo conduttore.

L’obiettivo è riuscire a rilanciare un luogo di aggregazione che da generazioni porta sulla sponda lombarda del Lago Maggiore moltissimi turisti alla ricerca di una giornata di relax, svago e ristoro. Percorrendo viale Libertà si può notare una struttura rinnovata e riformulata, ormai pronta per essere consegnata al nuovo conduttore e ai clienti. L’area è ancora recintata ma solamente per motivi precauzionali, in attesa che vengano completati gli ultimi ritocchi. Mancano infatti alcuni dettagli di finitura per il completamento delle terrazze, fino al posizionamento di alcuni vasi d’arredo del dehors e alla piantumazione di verde lungo la rampa.

Fino alla posa dell’insegna, che sarà l’ultimo dettaglio per dare l’ufficialità del ritorno in scena del chiosco Lido La Noce. Il bando rimarrà pubblicato almeno 30 giorni. Tra le mansioni previste c’è la gestione della struttura con la terrazza panoramica che si affaccia sul Lago Maggiore. Ma anche l’eventuale gestione spiaggia a lato che, previ accordi col demanio, potrebbe essere arredata con sdraio e ombrelloni per i clienti.

Inoltre, l’amministrazione comunale si sta adoperando col demanio perché in futuro si possa posizionare anche un pontile. L’auspicio è che la spiaggia e il nuovo chiosco siano a disposizione già per l’estate a seguito della presa in carico da parte del gestore degli spazi.

«Un traguardo fortemente voluto dall’amministrazione comunale, che fin dall’inizio si è attivata per risolvere tutte le criticità e riconsegnare ai cittadini un luogo da sempre molto caro agli angeresi», le parole dell’assessore ai Lavori Pubblici, Simona Piscia.

«Si conclude un iter iniziato lo scorso ottobre. Nonostante i tempi lunghi dati dalla burocrazia, siamo riusciti a pubblicare il bando», aggiunge l’assessore al Turismo, Giacomo Baranzini. «Questo, insieme al programma degli eventi estivi che uscirà a inizio della prossima settimana, è il primo passo concreto per rilanciare il turismo e il commercio angerese. Anche se sappiamo che la strada è solo all’inizio».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore