/ Territorio

Territorio | 17 maggio 2024, 17:41

Come prendersi cura di un malato oncologico: «Socializzazione fondamentale»

Si è svolto a Besozzo un interessante incontro organizzato dall'amministrazione comunale nell'ambito del progetto "Punto Salute". Relatrice la dottoressa Zavagnin: «E' importante che il malato e i suoi famigliari non si isolino e non vengano lasciati soli»

Come prendersi cura di un malato oncologico: «Socializzazione fondamentale»

Si è svolta giovedì sera nella Sala Mostre del Comune di Besozzo una partecipata conferenza organizzata dal Comune dall'Assessorato allo Sport e al Benessere sul delicato tema di come "stare vicini" ad un malato oncologico da parte di famigliari e amici.

Relatrice della serata la dottoressa Paola Zavagnin, psicoterapeuta della associazione nazionale donne operate al seno (Andos) che ha sottolineato l’importanza e le numerose difficoltà nel gestire l’impatto emotivo quando un amico o un famigliare si ammalano di tumore. 

La dottoressa ha spiegato con efficacia come la rete della famiglia, le amicizie e la socializzazione siano estremamente importanti per dare un valido aiuto psicologico. La persona colpita dalla malattia oncologica non deve sentirsi sola, o peggio ancora isolarsi, ma aprirsi e comprendere che la socializzazione e le relazioni sono estremamente importanti.

Proprio per questo l’Andos, comitato di Ispra, sarà presente ogni secondo e quarto venerdì del mese presso la Casa delle Persone (via Mazzini 24 ex Cfp) con i suoi preparati volontari per dare qualsiasi tipo di informazione per non far sentire soli sia i famigliari che il malato soli.

Insieme si per vincere, questo è stato il grande messaggio che Andos comitato di Ispra ha voluto trasmettere alle persone che hanno partecipato all'incontro di Besozzo. 

Claudio Ferretti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore