/ Varese

Varese | 15 maggio 2024, 17:02

FOTO. Gli studenti delle scuole cantano per la Pediatria al Del Ponte

Dei veri e propri concerti live in corsia per allietare la degenza dei piccoli ricoverati. Protagonisti gli studenti del liceo musicale Candiani di Busto e quelli dell'Istituto Comprensivo Anna Frank di Varese (scuola media ad indirizzo musicale). Il grazie di Emanuela Crivellaro, presidente de Il Ponte del Sorriso

FOTO. Gli studenti delle scuole cantano per la Pediatria al Del Ponte

Una vera rassegna musicale quella che si è tenuta in queste settimane in Pediatria al Del Ponte, che Il Ponte del Sorriso ha potuto organizzata grazie alla proposta di due scuole della Provincia di Varese di portare concerti live in corsia.

Il Liceo artistico e musicale Paolo Candiani - coreutico Pina Bausch di Busto Arsizio è stato il primo a esibirsi alla fine di aprile con il programma "Disney and more", rassegna di canzoni delle più famose fiabe. Un coro di otto ragazzi dalla voce incantevole ha intonato per circa un'ora le melodie più belle con canti struggenti che hanno meravigliato il pubblico di bambini ricoverati e dei loro genitori, trasportandoli nel mondo della fantasia.

Martedì 14 maggio, è stata la volta dell'Istituto Comprensivo Anna Frank di Varese, scuola secondaria di primo grado ad indirizzo musicale, con un gruppo composto da una decina di preadolescenti, che ha invece scelto composizione tra le più note spaziando molto nel classico e un po' nel contemporaneo. Utilizzando tastiera, chitarra e clarinetto, i ragazzi hanno creato un'atmosfera da teatro, regalando ai bambini e ai genitori, la magia della musica che fa stare bene, che fa sognare, che sposta la mente dall'ospedale a un luogo piacevole e rilassante. 

Ringrazia così Emanuela Crivellaro de Il Ponte del Sorriso: "Grazie davvero di cuore a questi splendidi giovani che hanno voluto mettere il loro talento a disposizione dei bambini che stanno affrontando la malattia. La vita in reparto può essere difficile se non viene allietata da momenti di spensieratezza e leggerezza come quelli donati da queste scuole, la cui didattica musicale è condotta da docenti e dirigenti non solo bravissimi nell'insegnare, ma anche sensibili nel proporre attività solidali, ai quali va la nostra sentita riconoscenza".

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore