/ Economia

Economia | 14 maggio 2024, 16:32

Amministratori di condominio: accordo pilota nella nostra provincia

Abiconf, Confcommercio Professioni e Camera, Condominiale di Varese uniscono le forze: primo esempio a livello nazionale. Tra gli obiettivi l’ulteriore crescita e la tutela di una categoria che nel Varesotto conta 199 imprese, occupa 647 dipendenti e fattura 84 milioni di euro

Amministratori di condominio: accordo pilota nella nostra provincia

Si è svolta questa mattina (martedì 14 maggio) nella sede di Confcommercio Ascom Gallarate e Malpensa la conferenza stampa di presentazione dell’accordo di collaborazione tra Abiconf, Confcommercio Professioni e Camera Condominiale di Varese.

Si tratta della prima intesa nel settore di questo genere in Italia, così come rimarcato anche dal presidente nazionale di Abiconf Andrea Tolomelli nel suo saluto iniziale in collegamento da Bologna.

«Abbiamo scelto Camera Condominiale di Varese perché le riconosciamo un entusiasmo e una voglia di sinergia fuori dal comune», ha rimarcato Roberto Lopresti, presidente di Confcommercio Professioni provincia di Varese. «Ora abbiamo ulteriori “strumenti” per portare nuova visibilità a questa categoria e soprattutto per rispondere alle esigenze della filiera che ruota attorno alle amministrazioni condominiali».

La vicepresidente nazionale di Abiconf, Fabiana Flecchia, ha posto evidenza su come quello appena siglato sia «il primo accordo nazionale a nascere sul territorio dal 2018, quando Abiconf è nata, con Confcommercio imprese e Confcommercio Professioni, per creare un vero e proprio protocollo da far applicare agli amministratori di condominio.

La combinazione tra professioni, imprese, associazioni è vincente e qui in provincia di Varese sono state gettate la base per creare un modello da replicare in tanti altri territori».

«Un totale di 119 imprese a partita iva di Amministratori di Condominio che occupano 647 dipendenti, con un fatturato che di 84 milioni con rating positivo». Questi i dati snocciolati da Gianfranco Ferrario, direttore Confcommercio Ascom Gallarate e Malpensa e segretario di Confcommercio Professioni provincia Varese. «Questi numeri ci danno la consapevolezza di investire su soci che hanno alle spalle professionalità, qualità e solidità».

«Per noi è importante», le parole di Gianluca Carullo, responsabile scientifico di CCVa «che il nostro amministratore sul territorio possa lavorare al meglio e sia riconosciuto da chi lo sceglie come un professionista di valore».

«Ci siamo fatti un regalo anticipato per i nostri tre anni a Varese», ha concluso Andrea Leta, direttore generale CCVa. «Questo accordo per noi sancisce un riconoscimento molto importante sul territorio e a livello nazionale e ci permette di compiere un salto di qualità. Questo è il risultato di un lavoro iniziato mesi fa: l’obiettivo di tutti gli incontri è sempre stato quello di portare le istanze degli amministratori e del territorio varesino ai tavoli politici. Da parte nostra, possiamo garantire che il nostro entusiasmo non mancherà mai, sicuri del fatto che da oggi la nostra crescita sarà costante».

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore