/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 22 aprile 2024, 19:50

Busto, slitta la discussione sugli aumenti della Tari

Il punto, che tanto aveva fatto discutere in maggioranza, non è stato affrontato in commissione. I termini sono stati prorogati e Agesp ha chiesto più tempo. Ma gli aumenti dell’1% per le famiglie e del 5 per le imprese dovrebbero essere confermati

Busto, slitta la discussione sugli aumenti della Tari

Niente discussione in commissione Bilancio sugli aumenti della Tari. Questo pomeriggio, infatti, ai componenti dell’organismo consultivo è stato comunicato che Agesp ha richiesto di avere più tempo a disposizione per la predisposizione del Piano economico finanziario di affidamento, richiesto al fine dell’adeguamento del contratto di gestione in essere.
Visto il differimento dal 30 aprile al 30 giugno del termine per l’approvazione del Piano economico finanziario e delle tariffe relative alla Tari del 2024, è stato possibile rinviare il punto in questione.
Aspetti tecnici, che non dovrebbero comportare una revisione rispetto a quanto deciso sugli aumenti. Vale a dire un rincaro medio del 3 per cento.

Il caso aveva fatto discutere nei giorni scorsi. I previsti aumenti del 9,6 per cento, infatti, avevano suscitato il malcontento di alcuni esponenti della maggioranza.
I rincari erano poi stati limitati: martedì scorso, la giunta aveva approvato un aumento dell’uno per cento per le utenze domestiche e del 5 per quelle non domestiche (leggi qui).

Oggi è arrivato il rinvio. «Ritengo che questa comunicazione sia formalmente del tutto corretta – ha detto dai banchi dell’opposizione Maurizio Maggioni, capogruppo del Partito Democratico –. Se esistono tempi e decisioni di maggioranza e di giunta che consentono ad Agesp di fare i riconteggi con più calma, va bene. Chiediamo però che sia possibile fare una discussione sui problemi dell’Agesp in tempi utili».
Il presidente di commissione, il leghista Simone Orsi, si è detto disponibile.

Così, stasera si è discusso solamente della variazione del bilancio di previsione che verrà portata domani in assise insieme al rendiconto del 2023.

R.C.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore