/ Economia

Economia | 17 aprile 2024, 13:12

#Varesedoyoubike: itinerari segnalati come in Trentino e una provincia da scoprire in bici. «Vogliamo che i turisti qui mettano radici»

Tante le iniziative legate al cicloturismo messe in campo dalla Camera di Commercio per valorizzare le bellezze del territorio, farle conoscere ovunque e attirare qui sempre più turisti. Dai nuovi cortometraggi all’aumento delle colonnine di ricarica, la segnaletica, i tour promozionali, i nuovi official point e “Ghiaccio e Bollicine”

#Varesedoyoubike: itinerari segnalati come in Trentino e una provincia da scoprire in bici. «Vogliamo che i turisti qui mettano radici»

Dopo il successo della Fiera del Cicloturismo, "#Varesedoyoubike" torna con una primavera ricca di iniziative, dai nuovi cortometraggi all'aumento delle colonnine di ricarica, dai tour promozionali all'itinerario "ghiaccio e bollicine" per valorizzare le bellezze del territorio.

Infatti, secondo gli ultimi dati elaboratori dall'osservatorio sull'economia del turismo delle Camere di Commercio, il cicloturismo è un trend in forte crescita, registrando oltre 56 milioni di presenze, in aumento del 4% rispetto al 2019. Quindi, risulta importante porre attenzione verso la Varese del Cicloturismo, con i suoi 2mila chilometri mappati, più di 50 guide formate e gli official point prossimi a essere 80. 

«In programma ci sono tante novità. Ormai ci siamo abituati a vedere il bello di questo progetto e siamo anche riusciti a trovare la collaborazioni di tanti - spiega Mauro Vitiello, presidente di Camera di Commercio - Questo è un progetto che si può definire collaborativo grazie alle altre istituzioni del territorio. Contiamo, quindi, di fare ancora dei risultati migliori quest'anno».

«Il cicloturismo è un settore in crescita e porta, quindi, alla crescita del mercato del turismo - continua Mauro Vitiello - Questo ci permette di programmare eventi in diversi tempi e non mettere in crisi il sistema alberghiero del nostro territorio. Molte regioni si stanno muovendo per poter attrarre turisti sulla parte cicloturistica e Varese non vuole essere da meno. L'obiettivo di Camera di Commercio è spingere su questo settore. Quando diventeremo una provincia "da bici", questo ci porterà sotto una lente internazionale».

Per quanto riguarda le novità, Varese sarà la prima città d'Italia, dopo la Regione Trentino, ad avere la segnaletica degli itinerari, seguendo l'esempio di alcuni stati europei e degli Stati Uniti. Entro il prossimo mese, questa segnaletica verrà posata lungo l'area della comunità montana del Piambello.

«È un gran complimento sentirsi dire di essere al passo con il Trentino Alto Adige e ci piacerebbe utilizzare questa regione come modello e magari, sotto certi aspetti, migliorare, perché abbiamo peculiarità che lì mancano. Noi vogliamo essere il territorio dello sport, ma anche sotto un aspetto culturale ed economico. Vogliamo che questi turisti vedano il loro futuro a Varese come luogo dove mettere radici».

Inoltre, verranno installare delle colonnine di ricarica per l'e-bike sempre nelle aree del Piambello e nelle valli del Verbano e presto anche in altre zone del territorio, arrivando alla quota programmata di 38 stazioni di ricarica operative.

Presentati, poi, i cortometraggi riguardanti gli itinerari del Parco del Ticino e di Laveno Mombello, per promuovere il territorio: «La nostra terra è ricca di ciclabili e partire da quello che c'è sul territorio per creare iniziative è un obiettivo alto» spiega Cristina Chiappa, presidente Parco del Ticino.

Aggiunge Barbara Sonzogni, assessore allo sport del comune di Laveno Mombello: «La svolta in più è pensare che questa micro economia possa diventare una vera e propria economia».

"Ghiaccio e Bollicine", invece, sarà un educational tour che, nelle prossime settimane, vedrà protagonisti i giornalisti di alcune delle principali testate italiane del settore percorrere un itinerario che andrà dalla Madonnina di Azzate alle ghiacciaie di Cazzago Brabbia. Qui, i giornalisti, scopriranno la storia di queste strutture assaporando i beni enogastronomici varesini. Per poi raccontarli in tutto il Paese.

Nel frattempo, le guide formate grazie al progetto hanno messo a punto il programma dei tour promozionali previsti dal 21 aprile a metà ottobre, quando verranno organizzate escursioni che copriranno l'intero territorio provinciale.

Elisa Petrocelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore