/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 08 aprile 2024, 06:30

Ambulanti dell'Insubria, prove di primavera a Busto

Una quarantina di bancarelle in viale Alfieri e una buona risposta della gente

Le bancarelle a Sant'Edoardo, Max Rogora e Giorgio Landoni

Le bancarelle a Sant'Edoardo, Max Rogora e Giorgio Landoni

Una domenica di sole, una quarantina di bancarelle che animano viale Alfieri a Busto Arsizio e trasformano la trafficata strada in un luogo dove passeggiare e fare shopping in tranquillità. Scenario insolito ma apprezzato dagli stessi abitanti.

Positivo l'impatto degli ambulanti dell'Insubria ieri: prove di primavera superate e non solo per il meteo favorevole. Banchi di prodotti italiani e hobbisti hanno accolto i bustocchi con i loro prodotti nel segno della varietà. Non mancava un gonfiabile per la gioia dei bambini, gonfiabile che dava già il benvenuto all'incrocio con viale Pirandello. Si poteva anche ampliare il numero delle bancarelle, ma era essenziale avere questa linea perfetta, dalla rotonda al semaforo, per garantire uguale visibilità.

Soddisfatto dunque il presidente Giorgio Landoni, accanto a lui Max Rogora. Certo, il meteo è stato piuttosto amico, dopo che gli ambulanti avevano pagato un duro prezzo a Pasqua, ma è soprattutto la voglia di uscire, di fare quattro passi e qualche compera (compatibilmente con i delicati tempi attuali) ad aver popolato il viale di Sant'Edoardo.

Ma. Lu.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore