/ Territorio

Territorio | 03 aprile 2024, 09:21

Lotta senza tregua ai truffatori, in campo il consiglio comunale di Vedano Olona

«Serve uno sforzo straordinario di cittadini e istituzioni per contrastare truffe e i raggiri che sono in aumento» ha detto il sindaco Citterio in apertura dei lavori dell'assemblea civica. Anche a Vedano sono in crescita le segnalazioni a danno soprattutto degli anziani ma non solo

Lotta senza tregua ai truffatori, in campo il consiglio comunale di Vedano Olona

«Serve uno sforzo straordinario di cittadini e istituzioni per contrastare le truffe e i raggiri che sono uno dei pochi reati in aumento in tutta Italia»: così iniziano le comunicazioni del sindaco di Vedano Olona, Cristiano Citterio, in apertura del consiglio comunale del 26 marzo scorso, riferendo analoghe considerazioni della Prefettura.

Anche a Vedano ci sono stati alcuni episodi recenti a danni principalmente di anziani, ma non solo, e il primo cittadino ha invitato i consiglieri a contrastarlo anche con la diffusione del messaggio in famiglia “Non aprire agli sconosciuti” e con quella del video “Nonni e nipoti contro le truffe”, predisposto dalla Polizia di Stato in collaborazione con il regista varesino Marco Caronna. Per rinforzare il messaggio sono disponibili allo Sportello del Cittadino e alla Polizia Locale degli efficaci adesivi da applicare vicino al citofono all’interno dell’abitazione.

Inoltre sono in programma diversi incontri specifici sia al Centro diurno anziani di Villa Spech che in parrocchia, al termine delle sante messe, e anche in oratorio, come raccomandato dalla prefettura di Varese. E’ stato inoltre distribuito il vademecum predisposto dalla Prefettura, oltre ad sua una versione semplificata, dove sono elencate tutte le truffe più in voga: «Ogni giorno ne inventano di nuove, ma se non apriamo le porte di casa, ci ricordiamo della regola aurea che nessuno ci regala niente e che in caso di dubbio si deve chiamare l’112 riusciamo a rendere ai malfattori la vita più difficile e magari ad acciuffarne qualcuno» ha concluso il sindaco Citterio.

La seduta del consiglio comunale è poi proseguita con la surroga del consigliere dimissionario Stefano Martinelli e con l’approvazione all’unanimità dell’avvio del procedimento di acquisizione dell’impianto di illuminazione pubblica che porterà in futuro significativi risparmi.

Ultimo punto la proroga della validità del documento di Piano del PGT che consentirà di proseguire in continuità con la programmazione del territorio, nelle more dell’approvazione del prossimo documento e in attesa che vengano approvati gli analoghi documenti sovraordinati di Regione e Provincia.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore