/ Territorio

Territorio | 03 aprile 2024, 14:03

Il passo indietro di Melis: «Non mi candido, non ci sono presupposti per fare il lavoro che avrei voluto»

La scelta di Voce Solbiatese alle elezioni di giugno: «Non vediamo lo spazio per manovre correttive per migliorare la situazione a breve». Intanto Più Solbiate verso la fumata bianca sul candidato sindaco

Luigi Melis alle scorse regionali

Luigi Melis alle scorse regionali

A Solbiate Olona esce di scena Luigi Melis: non correrà per tornare a guidare il Comune dove era già stato sindaco. Era stato eletto infatti nel 2009 e nel 2014, poi nel 2019 aveva vinto le elezioni Roberto Saporiti di Più Solbiate. Lista che per ora è l'unica dunque in corsa per le amministrative e va verso la scelta definitiva del suo candidato: secondo le voci ricorrenti di questi giorni (prima dunque dell'annuncio di Melis) Lucio Ghioldi è il candidato più probabile, anche se altri non escludevano un Saporiti bis. 

Intanto però Melis (candidato alle scorse elezioni regionali con Fratelli d'Italia) ha comunicato la sua decisione. O meglio del gruppo: «È una scelta del gruppo Voce Solbiatese perché non ci sono presupposti per fare il lavoro che avrei voluto fare. Questa amministrazione ha portato il Comune di Solbiate a una situazione critica. Non sono stati risolti i problemi che abbiamo evidenziato in questi cinque anni, penso al personale del comune ai minimi termini o alla situazione di Solbiate Servizi».

Le sue considerazioni proseguono così: «Avevamo lasciato un avanzo di amministrazione e una situazione di bilancio e personale ben diversi. Adesso l’attuale amministrazione si prenda la responsabilità di rimanere per cercare rendere comune più performante. 

Come Voce Solbiatese siamo abituati a prendere impegni che si possono mantenere, ma non vediamo lo spazio per manovre correttive per migliorare la situazione a breve. Avevamo buonissime possibilità di essere eletti ma né io né il gruppo vogliamo rivivere la situazione di cinque anni fa».

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore