/ Territorio

Territorio | 03 aprile 2024, 09:40

Il negozio MaxTel si trasferisce da Angera a Sesto e sulle rive del Ticino apre anche una nuova parrucchiera

Due sorprese nell'Uovo di Pasqua di Sesto Calende che conferma la sua vocazione commerciale dove negli ultimi cinque anni hanno aperto circa quaranta nuove attività. Il tradizionale in bocca al lupo di Comune, Ascom Confcommercio e Pro Loco

Il negozio MaxTel si trasferisce da Angera a Sesto e sulle rive del Ticino apre anche una nuova parrucchiera

L'Uovo di Pasqua a Sesto Calende ha portato l'apertura di due nuovi negozi, superando così le quaranta attività inaugurate nel corso degli ultimi cinque anni, confermando la forte vocazione commerciale della città.

Nel corso del weekend pasquale, una delegazione composta dal vicesindaco e assessore al Commercio Edoardo Favaron, il fiduciario cittadino di ConfCommercio Marco Limbiati e il presidente della Pro Loco Andrea Scandola ha fatto visita alle nuove realtà, situate nel centro di Sesto Calende. 

«La prima, MaxTel Doctorapple, proveniente da Angera, si distingue per la vendita e riparazione di cellulari, offrendo un servizio rapido e di qualità - spiega Limbiati - Massimiliano Pignata, noto come Max, è il titolare, affiancato da Jonathan Dettore e Linda Rubio».

Successivamente, la delegazione si è recata a Studio 84, gestito da Zaira Grosselli, specializzato in acconciature uomo e donne. 

«Zaira, proveniente da Golasecca e supportata dall'incoraggiamento del sindaco Claudio Ventimiglia, ha creato un ambiente accogliente e professionale, offrendo un'esperienza personalizzata ai clienti con attenzione alla salute e alla bellezza dei capelli» conclude il fiduciario Ascom Confcommercio. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore