/ Varese

Varese | 20 marzo 2024, 15:13

VIDEO. Luna park più canottaggio mondiale alla Schiranna. «Divertimento e sport uniti, Varese come una grande città europea»

Nel fine settimana aprono le giostre di uno dei luna park più famosi e storici del nord Italia a cui s'aggiungerà a metà aprile la prima tappa di Coppa del Mondo di canottaggio: il direttore della Canottieri Varese, Pierpaolo Frattini, e Romes Uga, volto storico delle attrazioni varesine, uniti per regalare alla città settimane di svago ed emozioni. «Ricadute positive per il territorio, sintonia con il Comune per gestire logistica, parcheggi e trasporti»

VIDEO. Luna park più canottaggio mondiale alla Schiranna. «Divertimento e sport uniti, Varese come una grande città europea»

Varese capitale del divertimento e dello sport, come accade in alcune città d'Europa attraverso ciò che viene definito "Festivalization": accadrà nelle prossime settimane grazie all'abbinamento delle 70 attrazioni del luna park, al via sabato prossimo, 23 marzo, con la prima tappa della coppa del mondo di canottaggio che porterà dal 12 al 14 aprile sull'acqua e sulle tribune della Schiranna centinaia di atleti seguiti da staff e appassionati del remo delle principali nazioni.

«Gli eventi sportivi possono essere un catalizzatore di tante altre iniziative - dice Pierpaolo Frattini, direttore generale della Canottieri - quest'anno succede a Varese grazie alla sovrapposizione tra questi due appuntamenti, ma all'estero a fianco di eventi sportivi di richiamo vengono organizzate abitualmente fiere, posizionate giostre o abbinati festival per dare un'offerta in più a spettatori e turisti. Accadrà tra poco alla Schiranna, dove dovremo essere bravi a proporre servizi all'altezza».

Insieme a Pierpaolo Frattini su una panchina di piazzale Roma alla Schiranna c'è Romes Uga, punto di riferimento del luna park varesino (clicca QUI per le novità), a testimonianza di come l'unione e la collaborazione possano andare oltre ogni steccato, guardando al bene comune di una città pronta ad accogliere migliaia di persone: «Il nostro è uno dei migliori luna park del nord Italia in una location unica - dice Uga, membro della commissione tecnico organizzativa della manifestazione - anticipiamo l'apertura di una settimana e saremo presenti fino al 5 maggio. Siamo molto contenti che alla nostra kermesse si unisca il canottaggio: in tutte le città europee accade di avere una naturale attrazione tra sport, svago e divertimento».

Idem sentire, passione e professionalità al servizio degli altri possono produrre ricadute positive per il bene comune. Basta non fermarsi al "particolare", dando uno sguardo d'insieme e, appunto, insieme. 

«Varese è chiamata a diventare capitale del canottaggio - aggiunge Frattini - sono attesi 400 atleti delle principali nazionali che garantiranno spettacolo e una grande visibilità al nostro territorio e al nostro lago. Era già capitato nel 2016 che la coppa del mondo e il luna park convivessero e, grazie anche alla collaborazione con gli uffici comunali, c'è sempre stata sintonia per gestire logistica, parcheggi e trasporti e per offrire un ottimo servizio ad avventori del luna park e ad atleti e staff, creando pochi disagi ai residenti della Schiranna».

«Venite a fare un bel giro al luna park - conclude Uga - e poi andate sulle tribune in riva al lago a vedere lo spettacolo del canottaggio. Si dice sempre che ai ragazzi bisogna dare spazi e alternative e noi siamo qui anche per questo».  

A.C.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore