Meteo e ambiente - 14 marzo 2024, 08:30

VIDEO. L'Olona dopo la piena. Ovvero la pace che inizia a sussurrare la primavera

La pioggia incessante di questi giorni riduce le sue tracce e ciascuno riprende i propri spazi. Uno spettacolo di dolce normalità

VIDEO.  L'Olona dopo la piena. Ovvero la pace che inizia a sussurrare la primavera

L'Olona, dopo la "tempesta". Questi giorni di pioggia incessante ne hanno dilatato i confini, come mostrano gli ultimi prati invasi dall'acqua.

Adesso, lentamente la natura sta tornando al proprio corso. Il fiume si ritrae, si riducono le tracce della piena e si intravedono quelle lasciate invece dall'umanità, qualche rifiuto compreso.

Niente d'eccezionale, anzi una deliziosa ordinarietà, sì, uno spettacolo di dolce normalità: quella del fiume, delle sue creature che riprendono voce e coraggio. Dalla pista ciclopedonale di Olgiate Olona, finalmente un cielo sereno sopra Prospiano su cui si staglia la chiesa, e da Marnate quell'immagine della piena in ritirata. Un triangolo buono, di quelli che non finiscono sotto i riflettori, ma si "accontentano" della luce del sole ritrovato. Le biciclette tornano a sfrecciare e così i podisti  riprendono la loro corsa, ciascuno al proprio ritmo. La primavera è ancora esitante nei colori, dopo tutta quest'acqua, ma c'è una pace che inizia a sussurrarle.

GUARDA IL VIDEO

 

Ma. Lu.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU