/ Politica

Politica | 04 marzo 2024, 13:24

Marco Reguzzoni al congresso del Ppe. “Prove generali” per la candidatura alle europee

Le interlocuzioni proseguono e di ufficiale non c’è ancora nulla. Ma la presenza del bustocco all’appuntamento strategico di Bucarest dà ancora maggiore consistenza all’ipotesi di una candidatura da indipendente nella lista di Forza Italia. Settimana scorsa l’incontro con Tajani

Marco Reguzzoni al congresso del Ppe. “Prove generali” per la candidatura alle europee

Marco Reguzzoni vola a Bucarest al congresso generale del Partito Popolare Europeo, la “famiglia politica” del centrodestra che a Bruxelles comprende anche Forza Italia.
Non lo fa da candidato alle elezioni europee di giugno. O almeno non ancora.

Nel fine settimana il coordinatore regionale forzista Alessandro Sorte ne aveva di fatto confermato la candidatura, di cui si parla ormai da qualche tempo.
Ma Reguzzoni ha precisato che, al momento, sono in corso dei colloqui intensi. Prematuro, dunque, parlare di ufficialità.

È chiaro però che la partecipazione all’appuntamento in programma il 6 e 7 marzo nella capitale della Romania, con all’ordine del giorno preparativi e strategie per le elezioni, dà ancora maggiore consistenza all’ipotesi di una candidatura da indipendente nella lista di Forza Italia dell’ex presidente della Provincia di Varese ed ex capogruppo alla Camera della Lega.

Reguzzoni sarà a Bucarest in qualità di presidente dei Repubblicani. Ne dà notizia Mega, l’organo di informazione online dell’associazione politica rilanciata dal bustocco.
All’appuntamento sono attesi più di duemila delegati provenienti da oltre 40 Paesi, tra cui la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, la presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola e numerosi esponenti dei governi espressione dei 27 Paesi membri. A presiedere i lavori sarà Manfred Weber, presidente del Partito Popolare Europeo, il cui vice è Antonio Tajani, segretario di Forza Italia.

E, a quanto trapela, la scorsa settimana, a Roma, Reguzzoni ha incontrato proprio Tajani. I “colloqui intensi” hanno quindi raggiunto in maniera diretta i livelli più alti del partito. L’ufficialità potrebbe richiedere ancora qualche giorno o più probabilmente qualche settimana. Ma il ritorno nell'agone politico dell’ex enfant prodige della Lega bossiana appare ormai sempre più vicino.

Riccardo Canetta


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore