/ Varese

Varese | 03 marzo 2024, 13:30

«Piazza Monte Grappa bloccata per il rally, ma piazza Repubblica vuota: perché non fare il contrario?»

La segnalazione di un lettore che questa mattina ha constatato alcuni disagi per gli automobilisti in centro a Varese in vista della preparazione del palco per l'arrivo della gara automobilistica: «Alcune auto sono state portate vie con il carro attrezzi. Non si poteva organizzare diversamente sfruttando l'ampio spazio vuoto a poco distanza?»

La situazione di piazza Monte Grappa (a sinistra) e di piazza Repubblica (a destra) questa mattina

La situazione di piazza Monte Grappa (a sinistra) e di piazza Repubblica (a destra) questa mattina

«Piazza Monte Grappa "occupata" dal rally e piazza Repubblica mestamente deserta. Perché non fare il contrario?». E' questa la segnalazione inviataci questa mattina da un cittadino che, percorrendo il centro di Varese, ha riscontrato qualche disagio per la carenza di posti auto nella piazza centrale della città, a fronte della vicina piazza Repubblica completamente vuota.

«Ho constatato di persona che per permettere le operazioni di montaggio del palco (quello allestito per il Rally del Laghi, che oggi arriverà proprio in piazza Monte Grappa, ndr) sono state rimosse con il carro attrezzi alcune auto in sosta mentre la piazza è rimasta praticamente bloccata. Il tutto mentre a cinquanta metri esiste un'ampia superficie vuota, come piazza Repubblica, oggi totalmente vuota».

Da qui la proposta lanciata dal nostro lettore: «Invece di arrecare disagi agli automobilisti e alle famiglie - si chiede il cittadino - perché non sfruttare adeguatamente una superficie ampia come quella di piazza Repubblica?».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore