Economia - 28 febbraio 2024, 09:26

Serie A, Bologna-Verona 2-0: Fabbian e Freuler fanno gioire il popolo rossoblu

La squadra di Thiago Motta si impone al Dall’Ara anche su quella di Baroni la sera di venerdì nell’anticipo della 26^ giornata di Serie A

Serie A, Bologna-Verona 2-0: Fabbian e Freuler fanno gioire il popolo rossoblu

Una città intera sta letteralmente sognando qualcosa che fino a pochi mesi era impensabile. Questo Bologna viaggia sulle ali dell’entusiasmo e non sembra volersi fermare, soprattutto fra le mura amiche. La squadra di Thiago Motta infatti vince e convince anche nell’anticipo di venerdì sera valido per la 26^ giornata di Serie A: netto 2-0 senza difficoltà all’Hellas Verona. I ragazzi di Baroni ci hanno anche provato, ma in questo momento i rossoblu sono una squadra quasi ingiocabile.

Questo successo dà ulteriore convinzione ai felsinei, ma soprattutto cambia ancora più in positivo la classifica. Come indicano i pronostici su https://www.sportaza.eu/ può ancora succedere di tutto, ma comunque andrà la stagione sarà un successo per questo Bologna. 

Bologna-Verona 2-0, il racconto del match 

Il Bologna parte forte come al solito, decisa a portare subito la partita dalla propria parte. I rossoblu si rendono pericolosi con trame offensive, palleggio e pressing alto. Dopo pochi minuti infatti la squadra di Thiago Motta passa in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il pallone arriva sul secondo palo dove colpisce al volo Orsolini che rimette in mezzo, qui arriva puntuale all’appuntamento col pallone Fabbian che riesce a spingere in porta. Il primo tempo termina quindi 1-0 senza ulteriori nitide emozioni.

Nella ripresa i veneti cercano di alzare il baricentro invece che difendersi e basta. Un paio di offensive sugli esterni spaventano la porta di Skourpski, ma il tutto termina in un nulla di fatto. A metà secondo tempo ecco il raddoppio rossoblu, che sostanzialmente chiude i giochi di una gara in controllo dall’inizio alla fine: inserimento di Fabbian sulla destra che mette un cross dolce al centro, dove arriva puntualissimo Freuler che si coordina e col sinistro al volo la mette in porta. Vince quindi con merito il Bologna per 2-0, inerme invece l’Hellas Verona. 

Il Bologna è momentaneamente in Champions League, il Verona è ancora in zona retrocessione 

Il Bologna sogna un traguardo che sarebbe qualcosa di incredibile per il club e i suoi tifosi. Complice infatti il pareggio tra Milan e Atalanta nello scontro diretto, i rossoblu si trovano al momento a quota 48 punti e 4^ in classifica da soli: questo significherebbe Champions League. La Dea però rimane quinta a -2 e con una partita da recuperare, in programma mercoledì sera a San Siro contro l’Inter. La squadra di Thiago Motta è quindi in pienissima lotta per le migliori posizioni europee. 

Discorso molto diverso invece per il Verona, che sta lottando con le unghie e con i denti per non retrocedere. La squadra di Baroni conta 20 punti in classifica, proprio come Cagliari e Sassuolo; in fondo c’è solo la Salernitana a 13. In virtù della differenza reti però gli scaligeri sono terzultimi, con i sardi dietro e i neroverdi davanti.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU