/ Canottaggio

Canottaggio | 26 febbraio 2024, 15:32

FOTO. Canottieri Varese, vince la famiglia di tutti. Morello: «Grazie per la passione che mettete»

Al Palace si è celebrata la cena sociale della società della Schiranna che ha radunato istituzioni, sostenitori e tutta la città di cui porta in alto il nome in nel mondo: le immagini dei premiati. Numeri da capogiro nel 2023 con il club secondo a livello nazionale, quattro nuove imbarcazioni e una nuova stagione con quattro grandi eventi sul nostro lago

Alcuni degli atleti premiati nella cena sociale della Canottieri Varese al Palace (Immagini del fotografo ufficiale Roberto Genuardi)

Alcuni degli atleti premiati nella cena sociale della Canottieri Varese al Palace (Immagini del fotografo ufficiale Roberto Genuardi)

Sabato sera la cornice magica del Palace Hotel ha ospitato l’annuale cena sociale della Canottieri Varese. La serata ha riscosso enorme successo, con più di 220 persone presenti tra atleti, famiglie, allenatori e sostenitori della società.

A dare il benvenuto agli ospiti è stato Mauro Morello, presidente della Canottieri, che ha ringraziato tutta la squadra per la passione che mette giorno dopo giorno in questo sport: «La grande partecipazione che la nostra società continua a ricevere ci ha portato a crescere e diventare la seconda società più importante a livello nazionale - dice Morello - La Canottieri Varese vuole rappresentare una realtà familiare ed educativa che cerca anche di ottenere risultati agonistici importanti e questo è possibile anche grazie a tutti i volontari che lavorano quotidianamente con noi».

Presente anche il sindaco di Varese, Davide Galimberti: «Tutta la città è coinvolta dalle gare di canottaggio - le sue parole - ma la partecipazione familiare che caratterizza questo sport è unica. Il nostro lago è diventato un punto di riferimento a livello internazionale e nazionale e tutti lavoriamo per portare qui sempre più iniziative e successi». Al Palace è intervenuto anche il vice presidente del consiglio regionale Giacomo Cosentino: «Questo sport, su cui si continua a investire, è una vetrina formidabile per la nostra città e per il nostro lago». Sul palco sono arrivate anche le parole del sottosegretario allo Sport della Lombardia Lara Magoni che, in una lettera, esorta i giovani atleti a continuare a rappresentare e portare alti i valori positivi dello sport in tutto il mondo.

A unire tutti e tutto nel nome della Canottieri Pierpaolo Frattini, direttore generale della società: «Ogni anno i nostri numeri crescono, e questo anche grazie ai nostri atleti, alle loro famiglie e a tutti coloro che sono presenti stasera». Numeri da capogiro quelli registrati nel 2023 dal club, che si è posizionato secondo a livello nazionale, collezionando una lunga serie di vittorie e di medaglie: tra gli altri ecco i primi posti a Trofeo Nazionale Giovanile, Coppa Italia Gran Fondo, classifica generale femminile, tricolore master con il 4 di coppia under 43 e over 54 e i secondi posti al Trofeo D’Aloja atleti agonisti over 15 e nella classifica generale maschile.

Anche il medagliere 2023 è stato molto ricco con 23 medaglie italiane, 1 medaglia d’oro alla coppa del mondo di Varese e la medaglia di bronzo alla Coupe de la Jeunesse con un equipaggio interamente societario. La Canottieri Varese annovera nei risultati dello scorso anno 110 atleti sul podio, 42 atleti campioni d’Italia, 16 maglie azzurre maschili e 4 femminili, 3 atleti campioni del mondo e una volta campioni d’Europa.

Quest’anno, inoltre, si sono aggiunte al parco barche della società varesina altre 4 nuove imbarcazioni: l’allenatore Claudio Romagnoli, un vero maestro del remo, ha spiegato di credere «fermamente nei progetti». «Se i ragazzi vengono tutti i giorni alla Canottieri e dedicano del tempo a questo sport - ha aggiunto - è giusto che abbiano tutte le attrezzature necessarie per raggiungere i loro obiettivi. Per questo ringrazio chi ci sostiene e dà la possibilità ai nostri atleti di prepararsi nel migliore dei modi».

Il lago di Varese nel 2023 è stato protagonista di due regate regionali, una tappa di Coppa del Mondo e del festival dei giovani e anche questo 2024 si prospetta ricco di appuntamenti e gare sul  nostro lago che ospiterà quattro tra i più importanti eventi della scena agonistica nazionale. Ad aprire il calendario la prima tappa di Coppa del Mondo del 12/14 aprile, ecco poi i Campionati Italiani Senior, Under 19, Pesi Leggeri e Pararowing il 22-23 giugno, il Festival dei Giovani dal 5 al 7 luglio e i Campionati Italiani Under 23, Under 17 ed Esordienti in programma il 13 e 14 luglio.

Ilaria Allegra Vanoli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore