/ Politica

Politica | 25 febbraio 2024, 09:27

Le proposte di Malnate Ideale per la prossima amministrazione comunale

Secondo incontro pubblico con il gruppo locale del movimento che si prepara alle elezioni comunali dell'8 e 9 giugno. Cosentino: «Pragmatici e concreti per dare risposte vere ai cittadini»

Le proposte di Malnate Ideale per la prossima amministrazione comunale

Si è tenuta a Malnate la seconda serata pubblica di “Malnate Ideale”. Un incontro informativo molto partecipato durante il quale si è parlato di diverse tematiche di interesse regionale e locale ed è stata occasione per annunciare ufficialmente la partecipazione della lista di Malnate Ideale, con il proprio simbolo, alle elezioni comunali dell’8-9 giugno.

In proposito, con l’introduzione della responsabile Franca ZanonAntonio Sassi e Massimiliano Naressi hanno illustrato le proposte e le iniziative che il gruppo porterà avanti in vista del voto amministrativo.

Sassi ha illustrato ii “Bilancio di valore”, una soluzione interessante che permette di calcolare quanto le associazioni di volontariato fanno risparmiare al Comune, incoraggiando la stessa amministrazione ad attuare politiche di sostegno al volontariato ottenendo il duplice risultato di promuovere preziosi interventi sociali e dare beneficio alle casse municipali.

Naressi da parte sua ha parlato dei problemi di siccità avuti dall’acquedotto malnatese negli ultimi anni e ha proposto una serie di misure, da attuarsi in sinergia con i gestori Alfa e LeReti, per incentivare le buone pratiche, la costruzione di nuove cisterne e l’ammodernamento della rete idrica e fognaria.   

Il coordinatore provinciale di Varese Leslie Mulas ha parlato di Lombardia Ideale come di un “movimento in crescita” e su Malnate ha detto: «Abbiamo un gruppo numeroso, vivace e dinamico, animato dalla voglia di dare risposte ai problemi irrisolti del Comune, offrendo finalmente un’alternativa forte alla sinistra».

«Il riscontro da parte dei tanti cittadini e curiosi che hanno riempito la sala è stato molto positivo, hanno posto domande e contribuito attivamente all’incontro dimostrando grande interesse» ha notato lo stesso coordinatore provinciale.

Alla serata è intervenuto Giacomo Cosentino, Vice Presidente del Consiglio regionale, capogruppo e coordinatore di Lombardia Ideale, che ha illustrato i contenuti della riforma sanitaria della Regione spiegando programmi e sviluppi in tema di liste d’attesa e Case di Comunità. L’esponente regionale ha poi ha fornito un aggiornamento sullo stato dei lavori del centro per le emergenze di Fontanelle.

«Mi devo complimentare con il gruppo di Malnate Ideale – ha quindi commentato Cosentino – perché ha dimostrato di avere un approccio molto pragmatico e concreto, volto a dare soluzioni e risposte ai cittadini, non a distribuire chiacchiere e promesse. Insomma, un gruppo perfettamente in linea con l’azione civica e lo stile di Lombardia Ideale, che ci piace sempre definire portavoce delle comunità locali». 

C.S.


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore