/ Territorio

Territorio | 23 febbraio 2024, 16:04

Gorla Minore piange Luigino Elzi, un punto di riferimento con il suo market

Lavoro, paracadutismo e pesca erano le tre passioni di Luigino, 75 anni. Il figlio Mauro: «Un grande maestro, pragmatico, disponibile, di cuore, faceva del bene senza mostrarsi». Funerali, sabato 24 febbraio, ore 14.30 nella chiesa di Prospiano. Il cordoglio del sindaco Vittorio Landoni

Gorla Minore piange Luigino Elzi, un punto di riferimento con il suo market

Gorla Minore piange Luigino Elzi, il commerciante per antonomasia, punto di riferimento in paese. Lo ricordano dietro al bancone della sua Superette, il market da lui fondato nel lontano 1987 quando Luigino si trasferiva da Samarate dove dieci anni prima aveva aperto un negozio di macelleria.

Qui nel suo minimarket ha saputo diventare un fulcro per l’intera comunità di Gorla Minore. «La sua vita era il suo lavoro – racconta il figlio Mauro – Lui aveva tre passioni: il lavoro, il paracadutismo e la pesca. A 50 anni ha conseguito il “brevetto ad ala” e per tanti anni si è sbizzarrito a lanciarsi nel vuoto. Poi la pesca, nel lago di Varese».

Un punto di riferimento anche per la famiglia: nel suo market era riuscito a coinvolgere e far appassionare al lavoro anche i figli Mauro e Manuela: Mauro in macelleria, Manuela al banco del pane e Luciana, la moglie, in cassa. «Per tutti noi è stato un grande maestro – prosegue il figlio – che ha saputo farci apprezzare l’attività lavorativa. Era una persona pragmatica, pratica, senza moine. Disponibile con tutti, non diceva mai “no” a nessuno. Una persona di cuore, molto riservata: amava fare del bene senza pubblicità».

Dunque un uomo dedito al lavoro, professionale, competente, tra l’altro anche vicino al suo rione, il Fùntanin. Una dozzina di anni fa aveva ospitato nel suo negozio nientemeno che il principe Emanuele Filiberto di Savoia impegnato in una trasmissione televisiva e ben volentieri aveva accolto cineoperatori, fotografi e tutto lo staff che divertito vedeva aggirarsi tra i suoi scaffali.  

Al cordoglio della famiglia si unisce anche il primo cittadino di Gorla Minore Vittorio Landoni: «La sua è un’attività storica in paese. Conosco molto bene il figlio Mauro, presidente dell’associazione commercianti di Gorla, con cui ho collaborato in questi anni. Quindi desidero allargare il mio affetto e la vicinanza a tutta la famiglia».

I funerali saranno celebrati domani, sabato 24 febbraio, alle 14.30 nella chiesa parrocchiale dei Santi Nazaro e Celso di Prospiano a Gorla Minore.

Laura Vignati

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore