/ Politica

Politica | 23 febbraio 2024, 11:15

Dimissioni del presidente di Aifa, Monti: «Sorpreso. L’ente sarà operativo in attesa della scelta del governo»

Il caso è divampato ieri, con le dimissioni di Palù dall’Agenzia del farmaco comunicata al Cda di cui fa parte anche il consigliere regionale varesino. «Meglio che una questione di conflittualità non sia rimasta latente», afferma il leghista, escludendo l’ipotesi di un commissariamento

Dimissioni del presidente di Aifa, Monti: «Sorpreso. L’ente sarà operativo in attesa della scelta del governo»

Il caso è divampato ieri, con le dimissioni da presidente dell’Agenzia del farmaco di Giorgio Palù per «mancata sintonia» col ministro Orazio Schillaci e «l'assenza di risposte dal governo». «Offensivo e umiliante», per il virologo, l’incarico di un solo anno, in difformità – ha fatto notare – con i decreti di nomina per altri professionisti pensionati chiamati a dirigere l’Istituto superiore di sanità o a partecipare come consulenti nella Commissione unica scientifico-economica di Aifa.

Le dimissioni di Palù sono arrivate alla fine del completamento della riforma dell’ente e a due settimane dalla sua riconferma alla presidenza.

Il 28 febbraio è previsto l’insediamento del Cda, di cui fa parte anche il varesino Emanuele Monti, consigliere regionale e presidente della commissione Welfare (leggi qui).
«Siamo rimasti tutti sopresi – commenta quest’ultimo –. C’è stata questa convocazione urgente informale da parte del presidente per comunicarci quanto poi è apparso sulla stampa.
La comunicazione che è emersa sui giornali è quella che lui ha letto nel Consiglio. Ha sorpreso chiaramente tutti, perché era stato un processo di nomina lungo. Attendiamo che arrivi la scelta del governo e che lo si faccia in tempi molto celeri». 

Monti non teme uno stop “pesante”: «Mi sembra che Schillaci abbia abbastanza tranquillizzato su questo, parlando di tempi brevi». In ogni caso, precisa, «il Consiglio, da un punto di vista tecnico-giuridico, è attivo. Quindi il 28 febbraio ci riuniremo: il regolamento dell’Aifa prevede che il Consiglio si possa svolgere con formula piena con almeno quattro membri presenti. E il Codice civile dice che in caso di dimissioni del presidente sia il consigliere più anziano, in questo caso Angelo Gratarola, assessore alla Sanità di Regione Liguria, a presiedere pro tempore le sedute.
Considerando che ci vorrà qualche settimana, l’ente può non rimanere fermo e garantire comunque la propria operatività. Il governo ha comunque tranquillizzato, quindi credo che tutto si risolverà nel giusto tempo».

Il consigliere regionale leghista esclude l’ipotesi di un commissariamento: «Leggo le dichiarazioni del ministro che ha chiaramente detto che ci sarà una persona incaricata con formula piena e di alta levatura per cinque anni».
Non c’è tempo da perdere, «ma se c’era una questione di conflittualità e complessità, che veniva dalla passata gestione, meglio che non sia rimasta latente ma si sia chiarita subito, per l’ente e per il Paese», chiosa Monti.

Riccardo Canetta


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore