/ Cronaca

Cronaca | 20 febbraio 2024, 13:26

Rapina in banca a Cocquio: arrestati dai carabinieri i tre presunti autori

Si tratta di tre uomini, di 51, 49 e 47 anni di origini napoletane che lo scorso 19 gennaio si erano fatti consegnare dagli impiegati della filiale del Credit Agricole, minacciati con un taglierino, 95 mila euro. Poi si erano dati alla fuga: uno di loro era stato acciuffato subito. Parte della refurtiva rinvenuta a Casoria

(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

Dopo l’iniziale arresto in flagranza di uno dei rapinatori, l’articolata attività d’indagine condotta dai Carabinieri del Nucleo Investigativo e coordinata dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Varese, ha permesso di individuare anche i complici autori della rapina alla filiale del Credit Agricole di Cocquio Trevisago, avvenuta lo scorso 19 gennaio, nel corso della quale, dopo aver minacciato gli impiegati con un taglierino, i malviventi si erano fatti consegnare circa 95.000 euro, dandosi poi alla fuga. (LEGGI QUI)

Si tratta di tre uomini di 49, 51 e 47 anni, di origini napoletane, nei cui confronti i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Varese hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall’Autorità Giudiziaria varesina.

Ad uno dei tre la misura cautelare emessa dal Tribunale di Varese è stata notificata direttamente in carcere, in quanto già detenuto, mentre gli altri due sono stati rintracciati ed arrestati dai militari del Nucleo Investigativo di Varese nella zona di Casoria, grazie alla preziosa collaborazione dei colleghi delle Compagnie Carabinieri di Casoria e Caivano e quindi associati presso la casa circondariale di Napoli.

Durante la perquisizione domiciliare nei confronti di uno dei due rintracciati nel napoletano, i Carabinieri hanno anche rinvenuto, all’interno di una busta nascosta in una credenza, 14.600 euro in contanti, parte del provento della rapina del 19 gennaio, somma che è stata sottoposta a sequestro.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore