/ Salute

Salute | 19 febbraio 2024, 17:53

25 febbraio, Giornata internazionale dell'impianto cocleare

La vice-presidente Beatrice Cusmai interverrà alla tavola rotonda a Las Palmas (Gran Canaria) dedicata ai familiari di portatori di impianti, illustrando la metodologia protesico cognitiva dell’Audiovestibologia di Varese diretta dalla dottoressa Eliana Cristofari

25 febbraio, Giornata internazionale dell'impianto cocleare

Il 25 febbraio si celebra la Giornata Internazionale dell’Impianto Cocleare, che commemora l’intervento rivoluzionario eseguito in questo giorno nel 1957 che aprì la strada allo sviluppo della tecnologia dell’impianto cocleare. Celebrando il suo 67° anniversario, questa giornata serve a ricordare a livello globale il potere di trasformazione degli impianti cocleari nel ripristinare l'udito e migliorare la vita.

Gli impianti cocleari hanno un potenziale immenso per le persone con perdite uditive, offrendo una porta verso un mondo di suoni precedentemente inaccessibile. EURO-CIU, l'Associazione europea degli utilizzatori di impianti cocleari, sta guidando eventi di sensibilizzazione in tutta Europa con il motto internazionale: "Siamo uniti dalla passione di ascoltare".

AGUAV è l’unica associazione italiana che fa parte di EURO-CIU ed è presente al 17° Congresso Internazionale sugli impianti cocleari e altre tecnologie impiantabili che si terrà a Las Palmas di Gran Canaria, dal 21 al 24 febbraio.

La vice-presidente Beatrice Cusmai interverrà alla tavola rotonda dedicata ai familiari di portatori di impianti, illustrando la metodologia protesico cognitiva dell’Audiovestibologia di Varese, diretta dalla Dott. Eliana Cristofari. Un metodo che prevede un lavoro d’equipe, con adeguate mappe, monitoraggi e sessioni di logopedia con l’ausilio di pedagogiste, in modo da consentire all’impianto cocleare di trasformare un sordo in udente.

Con oltre 500.000 portatori di impianti cocleari nella sola Europa, è fondamentale sottolineare che consapevolezza, accesso, riabilitazione e assistenza permanente sono di vitale importanza.

Consapevolezza: molte persone rimangono inconsapevoli dei vantaggi degli impianti cocleari e della loro idoneità a questa tecnologia che cambia la vita. E’ importante che le informazioni adeguate arrivino ai potenziali candidati in modo che possano aver la possibilità di scegliere consapevolmente.

Accesso: l’accesso agli impianti cocleari dovrebbe essere universale ed equo. Indipendentemente dall’età, le persone dovrebbero avere accesso agli impianti cocleari bilaterali gratuitamente. È fondamentale eliminare le barriere all'accesso, garantendo che ogni candidato idoneo possa beneficiare di questa tecnologia trasformativa.

Riabilitazione: la riabilitazione e il supporto continuo sono componenti vitali del percorso dell'impianto cocleare. I riceventi necessitano di regolare messa a punto e assistenza per massimizzare i benefici dei loro impianti. Accontentarsi di risultati che non siano ottimali è semplicemente inaccettabile: noi sosteniamo centri di riabilitazione completi per consentire ai pazienti di raggiungere il successo uditivo ed evitare di dover migrare da uno specialista all’altro senza un vero coordinamento.

Assistenza permanente: la tecnologia si evolve rapidamente, compresa la tecnologia del processore per impianto cocleare. Per garantire prestazioni e risultati ottimali, è essenziale che gli utilizzatori di impianti cocleari abbiano accesso tempestivo ai più recenti progressi. Dovrebbe essere data priorità all’assistenza permanente, con valutazioni e aggiornamenti regolari per garantire che gli utenti continuino a sperimentare tutti i vantaggi dei loro impianti.

Inoltre, gli impianti cocleari rappresentano un investimento nella qualità della vita degli individui. Gli studi suggeriscono che i benefici a lungo termine dell'impianto cocleare vanno oltre il miglioramento dell'udito, ritardando potenzialmente l'insorgenza di condizioni come la demenza e l'Alzheimer. Investendo in impianti cocleari, le società investono in comunità più sane e inclusive.

Nel celebrare la Giornata internazionale dell'impianto cocleare, AGUAV si affianca ad EURO-CIU nel riaffermare il suo impegno a sensibilizzare l'opinione pubblica, migliorare l'accesso, sostenere la riabilitazione e garantire cure per tutta la vita ai portatori di impianti cocleari. Insieme, celebriamo il viaggio del suono e consentiamo alle persone di abbracciare la vita al massimo.

EURO-CIU è un'associazione non governativa e senza fini di lucro fondata in Lussemburgo nel 1995, composta da 29 associazioni membri provenienti da 22 paesi europei. Complessivamente EURO-CIU rappresenta circa 500.000 utilizzatori di impianti cocleari (IC) in tutta Europa, di cui circa il 60% sono adulti e il 40% bambini. Impegnata nella difesa, nell'educazione e nel sostegno, EURO-CIU si impegna a dare potere alle persone con perdita dell'udito e a promuovere l'inclusione nella società.

c. s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore