/ Politica

Politica | 12 febbraio 2024, 12:27

Elezioni di Gavirate, il Pd "perde" Roberto Zocchi: «Se aderisse a un progetto diverso non gli verrà rinnovata l'iscrizione al partito»

In una nota il segretario cittadino Pierluigi Lucchina interviene sulla posizione espressa dal consigliere di minoranza uscente che non sosterrà la candidatura a sindaco di Gianni Lucchina: «Dispiaciuti dal fatto che non abbia rispettato il principio di maggioranza espressa dall'assemblea del circolo»

Il segretario cittadino del Pd di Gavirate Pierluigi Lucchina

Il segretario cittadino del Pd di Gavirate Pierluigi Lucchina

In vista delle elezioni comunali dell'8 e 9 giugno, il Partito Democratico di Gavirate deve affrontare qualche mal di pancia interno dopo che l'assemblea del circolo cittadino ha votato a larga maggioranza il sostegno alla candidatura a sindaco di Gianni Lucchina che guiderà la lista civica "Vivere Gavirate". 

Il consigliere di minoranza uscente e iscritto al Pd Roberto Zocchi ha deciso di non appoggiare questa linea. 

«Siamo dispiaciuti della posizione espressa da Roberto Zocchi - afferma in una nota il segretario cittadino del Pd gaviratese Pierluigi Lucchina - egli ha scelto di non partecipare al processo democratico del partito e, pertanto, qualora dovesse aderire ad un progetto diverso da quello ormai deciso dalla maggioranza del Pd, non gli sarà concesso il rinnovo dell’iscrizione. Far parte di un partito significa anche accettarne la regola fondamentale: il principio di maggioranza». 

Nella stessa nota, il segretario cittadino ha ricordato come «lo scorso primo febbraio il Circolo PD di Gavirate, con voto ad alzata di mano (28 favorevoli, 2 contrari, 1 astenuto su 43 iscritti), ha deciso di partecipare al progetto di lista civica propostoci da Gianni Lucchina. Tale progetto, per piattaforma, contenuti e prospettive di lungo periodo, è risultato il più affine all’idea che il PD ha per il prossimo futuro di Gavirate».

«La nostra piattaforma sociale - si legge ancora nella nota del Pd gaviratese - prevede un forte sostegno pubblico alle famiglie con figli in età pre-scolare e scolare, lo sviluppo di progetti rivolti agli adolescenti, la collaborazione con le associazioni sul territorio che hanno una spiccata finalità sociale e sportiva, la promozione di momenti di scambio interculturale. In ambito economico, anziché continuare a consumare territorio e consentire la costruzione di nuove aree commerciali, vogliamo puntare a valorizzare i centri storici e a investire in iniziative volte a incentivare la vocazione turistica di Gavirate». 

«Vogliamo, inoltre, che Gavirate torni ad avere un ruolo centrale nell’area del Verbano e sappia costruire sinergie ed alleanze coi Comuni limitrofi. Solo attraverso la collaborazione è possibile giocare da protagonista sui vari tavoli provinciali ed ottenere maggiore sostegno finanziario e politico per i propri progetti. Nelle prossime settimane ci impegneremo nel “tavolo per il programma” promosso dalla Lista “Vivere Gavirate” per costruire un progetto condiviso con tutti i simpatizzanti e sostenitori» conclude il comunicato. 

 

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore